direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il Ctim e “Prima di tutto Italiani” a Jesolo per la quarta edizione della Scuola di Politica promossa dall’associazione Direzione Europa

ASSOCIAZIONI

 

ROMA – “La globalizzazione” è il titolo della quarta edizione della Scuola di Politica promossa dall’associazione Direzione Europa per il prossimo fine settimana a Jesolo a cui prenderà parte anche il Ctim e Prima di tutto Italiani. Tre giorni (dal 16 al 18 ottobre presso l’Hotel Serenella di Jesolo) per ragionare a voce alta di Europa, confini, policies, austerità e futuro del centrodestra italiano con un parterre qualificato di tecnici, analisti e giornalisti.

Nella prima giornata spazio alla globalizzazione con il vice sindaco di Jesolo Roberto Rugolotto; il consigliere comunale di Jesolo Riccardo De Zotti per discutere di caduta del muro di Berlino e mondo globalizzato: le nuove sfide della politica. Relatori Matteo Zanellato e Rocco Sedona, presidente e vice presidente Direzione Europa.

“Politica, istituzioni e crisi di legittimità” è invece il focus del secondo panel con relazioni dello storico Simone Paoli, dell’Università di Padova e di Francesco Di Ciommo, dell’Università LUISS Guido Carli. La crisi economica greca al centro del terzo panel dal titolo “La Grecia più europea o l’Europa più greca? ” con Francesco De Palo direttore di Mondogreco e Diego Vecchiato, già docente dell’Università di Padova. Nel quarto panel spazio alla globalizzazione nella politica: “Come si formano e come influiscono i sondaggi nella politica italiana” con Umberto Stentella, segretario Direzione Europa e il prof. Arnaldo Ferrari Nasi.

Il made in Italy nel mondo al centro del quinto panel con Antonio Schiro, vice presidente Confindustria Serbia; il giornalista Francesco De Palo, direttore del magazine “Prima di tutto Italiani”; Elena Donazzan, assessore regione Veneto al lavoro per una presentazione di Confindustria nei Balcani; una presentazione di due modelli di tutela del made in Italy nel mondo; lo sviluppo di un programma armonico per Direzione Europa sulla tematica della tutela del made in Italy nel mondo.

I fenomeni migratori protagonisti del penultimo panel con Luna Vergerio, segretario Direzione Europa, moderatrice; Giorgio  Conte già deputato di FLI; Francesco Calzavara consigliere regionale per riflettere sulle politiche dell’immigrazione europee: coesione sociale, territoriale ed identità nazionale; profughi, immigrati e il trattato di Dublino.

La chiusura della tre giorni sarà dedicata al dibattito sul futuro del centrodestra italiano: “Generazioni a confronto per un’area politica europeista, liberale e basata sulla coesione sociale” con Fabio Venturi, presidente AGSM, Fare con Tosi; Roberto Menia, segretario CTIM; Alessandro Urzì, consigliere provinciale di Bolzano – lista l’Alto Adige nel cuore, Matteo Zanellato, moderati da Francesco De Palo. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform