direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il cordoglio dell’Usef per la morte di Mario Gonzales

ASSOCIAZIONI
Il cordoglio dell’Usef per la morte di Mario Gonzales
Un messaggio del segretario generale, Salvatore Augello, ricorda il suo impegno per la collettività italiana in Cile
ROMA – “La morte del caro Mario Gonzales ci colpisce profondamente richiamando alla memoria quando lo abbiamo conosciuto in Cile, impegnato nel patronato Inca – Cgil”: così Salvatore Augello, segretario generale dell’Unione Siciliana Emigrati e Famiglie (Usef), per la scomparsa avvenuta alcuni giorni fa. 
“Uomo di grande levatura sociale, spese la sua vita in difesa degli ideali del socialismo ed al servizio dei più deboli e degli emigrati Italiani in Cile e nell’intero Cile. La sua opera – ricorda Augello, – dopo il rientro dall’esilio trascorso in Italia durante la dittatura di Pinochet, fu instancabile. Impegnato nel patronato ma anche nel Partito Socialista Cileno e nel Pd, dall’interno della Fondazione “Insieme” portava avanti le sue battaglie di sostegno ai bisognosi e di difesa della democrazia. In questa veste, oltre che in quella di componente del Comites, lo abbiamo rivisto nell’ultima visita fatta in Cile e nel corso di un appassionante dibattito sulla politica italiana all’interno della Fondazione”. 
“Mario ha lasciato un grande vuoto – conclude la nota – sia come uomo e compagno tra quelli che lo hanno conosciuto, sia come dirigente presso le organizzazioni che si sono potute avvalere del suo impegno e della sua intelligenza messa a disposizione di tutti. Alla famiglia, alla quale ci sentiamo vicini in questo momento di grande dolore, ma anche all’Inca ed alla fondazione Insieme, vanno le sentite condoglianze della Direzione generale dell’Usef e mie personali”. (Inform)
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform