direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il cordoglio della Bellunesi nel Mondo per l’improvvisa scomparsa, all’età di 45 anni, di Debora Geremia, presidente della Famiglia Bellunese di Porto Alegre

ASSOCIAZIONI

BELLUNO – L’associazione Bellunesi nel Mondo esprime il suo cordoglio per l’improvvisa scomparsa, all’età di 45 anni, di Debora Geremia, presidente della Famiglia Bellunese di Porto Alegre, Brasile.

Una notizia che ha sconvolto il presidente Abm Oscar De Bona: “Non ci sono parole per descrivere il dolore che stiamo provando. Debora era una persona di grandi capacità e, nel 2019,  aveva preso a cuore la guida della Famiglia Bellunese di Porto Alegre con entusiasmo e capacità”.

Avvocato di professione, Debora aveva aperto con il marito Mathias Hasbeart uno studio anche in Italia, a Santa Marinella (Roma).

Le sue radici bellunesi erano di Taibon Agordino. Sua nonna, Maria Margherita Benvegnù era partita da questo paese agordino per emigrare in Brasile assieme al marito, vicentino, Giuseppe Geremia.

Aveva riscoperto le sue radici venete grazie a un progetto dell’associazione Vicentini nel Mondo e in quell’occasione aveva potuto incontrare anche i suoi parenti, come Livio Benvegnù – già presidente della Famiglia Bellunese di Padova – cugino di terzo grado.

Sempre presente ai raduni dei Benvegnù, Debora si trovava proprio a Taibon Agordino nel 2008 per il tradizionale incontro. Basti pensare che i Benvegnù in Brasile sono oltre tremila.

“Ci mancherà molto – conclude De Bona – e siamo vicini al marito e a suo figlio in questo momento di dolore e smarrimento”.

Debora sarà ricordata anche in occasione del Premio internazionale “Bellunesi che onorano la provincia di Belluno in Italia e all’estero” in programma a fine novembre a Sedico. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform