direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 27 settembre al Maeci la presentazione dei bandi di cooperazione scientifica e industriale con Israele per il 2018

FARNESINA

L’incontro sarà aperto dall’intervento di Fabrizio Nicoletti, vice direttore generale per la Promozione del Sistema Paese della Farnesina

 

ROMA –  Alle ore 11,30 di mercoledì 27 settembre avrà luogo alla Farnesina la presentazione dei bandi di cooperazione scientifica e industriale con Israele per il 2018 e delle opportunità offerte in tale ambito a università, centri di ricerca e imprese. L’Accordo quadro bilaterale di cooperazione industriale, scientifica e tecnologica del Maeci con lo Stato di Israele è in vigore dal 2002 e prevede l’attribuzione di fondi destinati al cofinanziamento di progetti congiunti per lo sviluppo di tecnologie innovative e di progetti di ricerca scientifica.

Nell’arco degli ultimi 15 anni, l’Accordo si è rivelato un ottimo strumento per lo sviluppo dei rapporti tra i due Paesi negli ambiti della ricerca e dello sviluppo industriale, permettendo il cofinanziamento di 115 progetti di ricerca e sviluppo industriale, 58 programmi di ricerca di base bilaterali sviluppati da Università e Centri di Ricerca e la costituzione di 9 laboratori congiunti, per oltre 2 milioni di euro annui. L’evento sarà aperto dall’intervento di Fabrizio Nicoletti, vice direttore generale per la Promozione del Sistema Paese e direttore centrale per l’Innovazione e la Ricerca della Farnesina, cui seguiranno quelli di Natalie Gutman-Chen, dell’ufficio commerciale dell’Ambasciata di Israele e del professor Stefano Boccaletti, addetto scientifico presso l’Ambasciata d’Italia a Tel Aviv.

Saranno poi presentati due progetti che rappresentano esempi di successo nell’ambito della cooperazione scientifica Italia-Israele: il Progetto Surv-Blood, illustrato dal professor Mauro Magnani, responsabile  scientifico di Diatheva Srl, partner di progetto con Istituto Nazionale di Genetica Molecolare e PRC Biomedical (Israele) e il Progetto Imess, Columbus Superconductors SpA, partner attuatore di progetto con CNR Istituto SPIN e BIU University e Unirom (Israele). (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform