direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 24 e il 25 giugno aUdine il convegno “Food East” su ricerca e innovazione

EXPO MILANO 2015

 

 

UDINE  – Food East è il titolo del grande convegno che il Friuli Venezia Giulia, come capofila del tema Food Research and Innovation tra le Regioni italiane, organizza nei giorni 24 e 25 giugno a Udine nell’ambito di EXPO 2015. In occasione del convegno, che si svolgerà nell’Auditorium della sede della Regione a Udine, si confronteranno esponenti del mondo politico – del Governo italiano, dell’Unione Europea e dei Paesi del Centro-Est Europa – e scienziati delle Università di Trieste e Udine e provenienti da tutto il mondo.

Il tema del Food East Research and Innovation Forum 2015 è Verso la Carta di Milano: le eccellenze del Friuli Venezia Giulia e dell’Europa Centrorientale per la sostenibilità in campo alimentare. Obiettivo del convegno è fare il punto sul contributo che la scienza e l’innovazione possono fornire su alcuni nodi cruciali della sfida alimentare globale, per un’agricoltura sostenibile e di qualità, per ridurre lo spreco rispettando l’ambiente, anche in vista della Carta di Milano che viene definita in occasione di EXPO 2015.

Ma il convegno sarà nello stesso tempo un’occasione per promuovere le eccellenze del Friuli Venezia Giulia in campo alimentare, con sessioni specifiche sulla vitivinicoltura, sul caffè e sul settore ittico. Per organizzare questo evento sono state coinvolte le Università del Friuli Venezia Giulia, gli Enti di ricerca, i Parchi tecnologici e agroalimentari, il sistema economico-produttivo regionale.

Nei due giorni del convegno, nelle varie sessioni in cui è suddiviso, si alterneranno una sessantina di relatori, tra cui rappresentanti di sette Paesi, degli organismi comunitari e scienziati di chiara fama. Il convegno si aprirà mercoledì 24 con una sessione su Il coordinamento e l’integrazione delle iniziative regionali, nazionali ed europee: sistemi di conoscenza e sviluppo a confronto per identificare le migliori strategie comuni, a cui seguirà la sessione Verso una nuova alleanza fra ricerca e imprese: modelli e prospettive per un trasferimento tecnologico efficace.

Nel pomeriggio si entrerà nel vivo delle eccellenze regionali con La viticoltura del futuro tra qualità e sostenibilità e Il caffè e il suo gusto: l’industria, l’innovazione e le prospettive di ricerca. La prima sessione di giovedì 25 riprenderà e svilupperà ulteriormente il primo tema del giorno prima riguardante il coordinamento e l’integrazione delle iniziative e dei sistemi di conoscenza. Seguiranno: Il settore ittico e la blue economy: acque interne; Verso prodotti di un’agricoltura sostenibile e di qualità; Il settore ittico e la blue economy: mare e laguna.(pf/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform