direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 2 agosto all’istituto Italiano di Cultura di Cordoba la proiezione del documentario di Gianfranco Rosi “Fuocoammare”

CINEMA

Nell’ambito della rassegna Cinema Europeo 2018

CORDOBA – Nell’ambito della rassegna Cinema Europeo 2018, organizzata dal cluster EUNIC Córdoba, giovedì 2 agosto alle ore 19, presso la sala eventi dell’Istituto Italiano di Cultura di Cordoba, verrà proiettato il documentario di Gianfranco Rosi “Fuocoammare”. L’incontro, a ingresso libero, è valido per il Passaporto Culturale.

Premiata nel 2016 anno con l’Orso d’oro per il miglior film al Festival di Berlino, l’opera di Rosi ha per oggetto l’isola di Lampedusa e gli sbarchi di migranti che la interessano.

Un ragazzino, Samuele Pucillo, taglia da un pino un rametto biforcuto per ricavarne una fionda. Con il suo amico Mattias Cucina si diverte poi a intagliare occhi e bocca su alcune pale di fico d’India e a tirar loro pietre con la fionda, come contro un esercito nemico. Questo succede sull’isola di Lampedusa, mentre gli uomini dell’ufficio circondariale della Marina, ricevuta via radio una richiesta di soccorso, attivano le ricerche in mare con unità navali ed elicotteri della guardia costiera. Intanto la vita sull’isola prosegue. Una casalinga, Maria Signorello, mentre prepara il pranzo, ascolta la radio locale condotta da Pippo Fragapane che manda in onda musica e canzoni a richiesta e dà notizie su avvistamenti e salvataggi in mare. Profughi e migranti provenienti dal Nordafrica su barconi stracarichi vengono imbarcati sulle navi della Guardia costiera e poi, trasbordati su lance e motovedette, sono condotti a terra. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform