direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 17 febbraio all’IIC di Amburgo: proiezione del settimo e ottavo episodio della serie TV “L’amica geniale“

CULTURA

AMBURGO – Lunedì 17 febbraio 2020 alle ore 19 presso l’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo verranno proiettati gli ultimi due episodi della serie TV “L’amica geniale” di Saverio Costanzo. La proiezione è in lingua originale (dialetto napoletano con sottotitoli in tedesco) ed è tratta dall’omonimo celebre romanzo firmato Elena Ferrante. La partecipazione all’evento è gratuita. Si prega di prenotare scrivendo a:events@iic-hamburg.de.

L’ingresso è a partire dalle ore 18.30. Appena raggiunto il numero di 60 prenotazioni non sarà più possibile partecipare a meno che venga confermata l’iscrizione all’evento tramite una mail personalizzata da parte dell’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo. Tratta dal best seller di Elena Ferrante e diretta da Saverio Costanzo, “L’amica geniale” racconta la storia coinvolgente di Elena e Lila, due bambine nate negli anni ’50 in un quartiere povero di Napoli, che si scontrano con il patriarcato e l’ignoranza, nella loro corsa all’emancipazione. Nel frattempo su RAI Uno sono iniziate le proiezioni della seconda stagione della saga di Elena Ferrante che racconta la storia dell’amicizia tra le giovani Elena Greco e Lila Cerullo nella Napoli degli anni Sessanta e che è tratta dal secondo volume Storia del nuovo cognome. Anche queste nuove proiezioni sono in tutto otto divise in quattro serate e riprendono lá dove è finito il primo romanzo e cioé con il matrimonio tra Lila e Stefano Carraci, che partono per il loro viaggio di nozze. Le due protagoniste: Lila e Elena, ormai cresciute e diventate quasi completamente donne, iniziano per diverse ragioni a seguire vite diverse e a farsi condizionare da nuovi personaggi che entrano nelle loro orbite. Uno degli aspetti più apprezzati da parte dei lettori del romanzo diventati ora spettatori della serie TV, è la fedeltà della serie al romanzo e soprattutto la capacità di Costanzo di trovare soluzioni attraverso le immagini per rendere la scrittura, così ricca e complessa, di Ferrante. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform