direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 15 maggio all’Istituto Italiano di Cultura di Londra la presentazione di “Trattato di economia affettiva” di Paolo Nelli

APPUNTAMENTI

 

LONDRA-  L’Istituto italiano di Cultura di Londra informa che il 15 maggio alle ore 19 si terrà presso la sede dell’IIC la presentazione del libro di Paolo Nelli “Trattato di economia affettiva”, durante la quale l’autore discuterà il suo lavoro con Benedetta Cibrario, vincitrice del Premio Campiello nel 2008 per il suo romanzo d’esordio Rossovermiglio (2007) e del premio Rapallo Carige per Sotto cieli noncuranti nel 2010. Paolo Nelli è lettore d’italiano presso il King’s College. Ha pubblicato diversi romanzi e racconti. Trattato di economia affettiva è il suo ultimo romanzo, pubblicato da La nave di Teseo. La presentazione sarà intervallata dalla lettura di alcuni estratti dal libro da parte dell’attore Marco Gambino.

Nello è un bambino che cresce negli anni ’70 del post boom economico. Padre operaio, madre casalinga, pochi soldi in famiglia e molti affanni affettivi, ma la sua è un’infanzia felice. Le avventure di Nello sono riviste così, alla luce di soldi e affetti. Un viaggio a seguire un bambino in un mondo sempre più pieno di possibilità, ma senza i mezzi per realizzarle. Dal pianto della nascita alla terza media, con lui si ride, ci si commuove, ci si affeziona e, anche, viene voglia di abbracciarlo questo ragazzino, per proteggerlo dalla realtà che lui sta scoprendo. Sullo sfondo scorrono gli anni ’70, con le loro canzoni, la fine di Carosello, le nuove pubblicità, i telefilm, le Brigate Rosse: lo slogan “tutto è politico” diventa nell’esperienza di Nello “tutto è economico”. Perché lui non ha rivoluzioni e non ha lotte politiche. Quello che ha è l’epica delle piccole cose, l’epica del suo stupore quotidiano, i pomeriggi con gli amici, i mille nuovi prodotti e l’affetto a cui ambisce. Dentro lo svolgersi del racconto dell’infanzia ci sono le incursioni di Nello adulto, le sue relazioni, il suo lavoro, le sue emozioni. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform