direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Il 10 novembre, Salone del Vino all’Ambasciata d’Italia a Brasilia: vini italiani e brasiliani e combinazioni gastronomiche

ENOGASTRONOMIA

BRASILIA – Come descrivere il connubio fra i sempre più premiati formaggi di Minas Gerais, un churrasco, la feijoada, una pizza brasiliana ed i vini italiani? Poesia per il palato? Una perfetta simbiosi pluricentenaria?

Quindici ospiti d’eccezione hanno risposto a queste domande nella suggestiva cornice della Sala Nervi dell’Ambasciata d’Italia a Brasilia, ove si è svolto il 10 novembre il Salone del vino italiano in Brasile, evento specialistico per un pubblico selezionato curato dalla critica internazionale eno-gastronomica Sueli Maestri.

Dodici tra i principali importatori e distributori hanno presentato oltre 150 etichette di 12 regioni italiane. Invitate per la prima volta, in via sperimentale, tre case vinicole brasiliane di origini italiane (Casa Perini, La Grande Bellezza e Vinicola Cristofori), con vini autoctoni frutto dell’esperienza familiare tramandata da generazioni di italiani stabilitisi in Brasile a partire dal 1870.

“La gastronomia brasiliana si adatta alla perfezione alle straordinarie sensazioni prodotte dai vini italiani, così come i vini italo-brasiliani, diversi di eccellenza, possono esserlo per la gastronomia italiana” ha sottolineato l’Ambasciatore d’Italia, Francesco Azzarello. “Il vino italiano e quello italo-brasiliano sono complementari, arricchiscono allo stesso tempo i due Paesi, aumentando potenzialmente i flussi nelle due direzioni – prosegue l’Ambasciatore – il tutto in uno sforzo di promozione della crescente cultura del vino in Brasile e di una sua auspicabile prossima valorizzazione all’estero”. “L’unico problema per i vini in Brasile – ha concluso l’Ambasciatore – è una tassazione realisticamente penalizzante per tutti, con conseguenze sui prezzi, a detrimento della possibilità per un più vasto pubblico di godere del nettare di Bacco”.

Maggiori informazioni sui vini presentati e loro distributori sono disponibili su questo documento.

Per i possibili abbinamenti eno-gastronomici italo-brasiliani visita il canale YouTube dell’Ambasciata d’Italia a Brasilia. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform