direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Ha preso il via il 5 luglio, a bordo di Nave Vespucci la campagna di istruzione degli allievi ufficiali della prima classe dell’Accademia Navale

MARINA MILITARE

Sottosegretaria Stefania Pucciarelli: L’auspicio è che vediate realizzare i vostri sogni

LIVORNO – Con il classico “Buon vento e mare calmo” augurato dall’onorevole Stefania Pucciarelli, sottosegretario di Stato alla Difesa, e dal capo di Stato Maggiore della Marina, ammiraglio Giuseppe Cavo Dragone, ha preso il via lunedì 5 luglio, a bordo di Nave Vespucci la campagna degli allievi ufficiali della prima classe dell’Accademia Navale. “Vi apprezzo e vi ammiro – ha detto il Sottosegretario nel suo intervento riferendosi ai giovani – per la scelta di impegno e sacrificio dettata dal forte senso di responsabilità e viva propensione al dovere e alla disciplina. L’auspicio è quello di vedere realizzare i vostri sogni”.

Una tradizione che si rinnova anno dopo anno quella della campagna d’istruzione, quest’anno la numero 85 a bordo del Vespucci che di anni ne ha appena compiuti 90 ed è oggi l’unità della Squadra Navale più anziana e longeva in servizio. Una pietra miliare nella formazione dei futuri ufficiali della Marina Militare che si ripete con rinnovato impulso all’innovazione.

“Il mio invito è quello di cercare di cogliere ogni sfumatura di questo “mare di opportunità” che può dare la campagna d’istruzione. – ha sottolineato l’ammiraglio Cavo Dragone – In questi mesi conosceranno la tradizione ma anche l’innovazione: insieme la conoscenza utile a maturare e a forgiare nell’animo e nel fisico questi ragazzi e ragazze che torneranno uomini e donne della Marina. Tempreranno il carattere, apprenderanno il valore assoluto dell’equipaggio, l’importanza del lavoro di squadra e il valore dell’amicizia”.

Fino al 6 settembre i 104 allievi, 73 maschi e 31 femmine, in rappresentanza di quasi tutte le regioni d’Italia, e 14 cadetti di marine estere, vaccinati contro il Covid e in sicurezza, “avranno occasione di consolidare la formazione marinaresca attraverso un percorso formativo basato sul lavoro di squadra, che caratterizza ogni marinaio nell’assolvimento dei compiti della forza armata al servizio della collettività, e ricevere il cosiddetto “battesimo del mare” ha sottolineato il comandante di nave Vespucci, capitano di vascello Gianfranco Bacchi.  Prima tappa della Campagna 2021 Port Mahon, alle Baleari. (Rosario Naimo/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform