direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Gli eventi di interesse per i connazionali segnalati da Claudio Cumani

APPUNTAMENTI

A Monaco di Baviera e dintorni

MONACO DI BAVIERA  –  Di seguito gli appuntamenti di interesse per i connazionali segnalati da Claudio Cumani a Monaco di Baviera e dintorni.

Per quanto riguarda mostre e rassegne vengono segnalate: fino al 18 maggio presso la Alte Pinakothek (Barerstr. 27) la mostra “Brennpunkt Rom – Sébastian Bourdons München Kalkofen”; fino al 23 maggio all’Istituto Italiano di Cultura di Monaco la mostra di Giovanna Valli “Stop!” organizzata da IIC, associazione Forum Italia e il Comites di Monaco di Baviera, a ingresso libero; fino al 22 giugno alla Literaturhaus (Salvatorplatz 1) la mostra “Robert Musil und der Erste Weltkrieg”, allestita in collaborazione con l’IIC e lo Schloss Tirol – Südtiroler Landesmuseum für Kultur- und Landesgeschichte (dalle 18 alle 22); fino al 3 agosto al Deutsches Museum (Museumsinsel 1) l’allestimento “Leonardo Da Vinci: Vorbild Natur – Zeichnungen und Modelle” organizzato in collaborazione con la Cité des Sciences – Universcience  di  Parigi, il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo Da Vinci” di Milano e EADS;  e fino al 31 agosto presso la Archäologische Staatssammlung München (Lerchenfeldstr. 2) la mostra “Ötzi 2.0 – neues von der Eismumie” organizzata in collaborazione con l’IIC e l’associazione Forum Italia (per maggiori informazioni e programma: www.archaeologie-bayern.de).

Annunciata per venerdì 25 aprile alle ore 19.30 all’IIC di Monaco anche la conferenza in tedesco di Frank Piontek intitolata “Sex and crime all’italiana oder Shakespeare geht in die italienische Oper”, organizzata dalla locale Società Dante Alighieri. Sabato 26 aprile appuntamento invece alle ore 17 presso la Cappella italiana del Monumento alla memoria di Dachau per la cerimonia commemorativa della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. La cerimonia sarà preceduta alle ore 16 da una messa organizzata insieme alla Missione Cattolica Italiana di Monaco di Baviera per celebrare Padre Giuseppe Girotti nel giorno della sua beatificazione. Padre Girotti – dopo l’8 settembre 1943 al centro  di un vasta rete  di sostegno a favore dei partigiani  e soprattutto degli ebrei, in Piemonte – fu deportato  e morì non ancora quarantenne nel campo di concentramento  di Dachau. L’iniziativa è  organizzata dal Consolato generale d’Italia e  il Comites di Monaco di Baviera. Per ulteriori informazioni su appuntamenti  e attività in loco è  anche disponibile il sito: www.italianieuropei.de. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform