direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Gli alunni della Scuola statale italiana di Madrid “adottano” 400 alberi di pino

AMBIENTE

Andranno a costituire il “Bosco Italia”, donato dalla Scuola italiana alla Comunidad de Madrid

MADRID (Spagna) – Con l’inizio dell’anno scolastico 2020-2021, la Scuola statale italiana di Madrid ha avviato un interessante progetto di educazione ambientale che porterà tra l’altro alla piantumazione di un bosco con 400 alberi di pino a Las Rozas, nel territorio della regione madrilena, al margine di una zona protetta. Il progetto, indirizzato a tutti gli alunni della Scuola, ha fra i vari obiettivi quello di sensibilizzare bambini e ragazzi dai 6 ai 18 anni ai temi della tutela dell’ambiente, della lotta al cambiamento climatico e della salvaguardia degli ecosistemi. L’iniziativa avviene in collaborazione con l’associazione No profit spagnola “Reforest Proyect”, che si occupa di riforestare aree della regione madrilena e con cui l’Ambasciata d’Italia ha firmato recentemente un accordo.

Gli alberi sono arrivati alcune settimane fa presso la Scuola e sono stati “adottati” dagli studenti, che li hanno curati nella crescita e hanno realizzato una serie di attività educative complementari. Ora questi stessi alberi verranno piantati dagli studenti in un’area individuata insieme alla Ong spagnola e andranno a costituire il “Bosco Italia”, donato dalla Scuola italiana alla Comunidad de Madrid quale contributo al miglioramento della qualità ambientale della Regione. L’evento di piantumazione degli alberi è in programma domenica 13 dicembre, con il coinvolgimento delle famiglie degli studenti e dei professori. “Ho appoggiato con grande entusiasmo il progetto per la sua valenza educativa e per la sua trasversalità – ha dichiarato il Dirigente della Scuola, Prof. Massimo Bonelli – in quanto tutte le classi del nostro Istituto, dalla primaria al liceo, sono state coinvolte. I ragazzi stanno rafforzando la sensibilità nei confronti del tema ambientale e ciò lo si evince anche dal fatto che stanno sentendo come ‘propri’ gli alberi che attualmente sono nel cortile della scuola e che saranno piantati il 13 dicembre. Un progetto, quindi, dai molteplici valori e dall’eccellente ricaduta”.

L’iniziativa non terminerà il 13 dicembre. Saranno organizzati anche in seguito, da parte degli insegnanti e con l’appoggio di esperti e associazioni esterne, laboratori didattici nell’ambito del progetto “Fantasia degli Alberi”. Verranno creati, in particolare, laboratori di disegno, di scrittura creativa e di fotografia, centrati sul valore ambientale, culturale e simbolico degli alberi. Per gli alunni del Liceo gli insegnanti di scienze cureranno uno specifico approfondimento sulle tematiche inerenti le scienze naturali e la gestione delle aree verdi. Tutto il percorso terminerà a maggio 2021, quando verranno presentati i prodotti creativi dei differenti percorsi realizzati e verrà tratto il bilancio finale dell’esperienza. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform