direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Giacobbe (Pd): Resterò vigile sulle chiusure di Adelaide e Brisbane

RETE CONSOLARE
Giacobbe (Pd): Resterò vigile sulle chiusure di Adelaide e Brisbane
ROMA – “Sono due le domande che oggi ho voluto rivolgere al vice ministro Marta Dassù in occasione dell’audizione congiunta delle commissioni Affari esteri di Camera e Senato: su che basi sono state decise le chiusure di Adelaide e Brisbane? Perché pensare ad una chiusura tout court senza immaginare servizi alternativi?”. Così Francesco Giacobbe, senatore del Partito democratico eletto nella ripartizione Africa-Asia-Oceania e Antartide in relazione all’audizione del vice ministro Dassù.
“Davanti al vice ministro – spiega Giacobbe – ho criticato la metodologia che è stata messa in atto per prendere queste scelte. Il MAE avrebbe dovuto, quanto meno, interpellare i parlamentari eletti all’estero che, certamente meglio di chi sta a Roma, conoscono le esigenze dei territori. Senza contare – aggiunge Giacobbe – che, come recita l’articolo 3 comma E della legge n. 368 del 6 novembre 1989, il MAE avrebbe dovuto interpellare anche il CGIE che esprime parere obbligatorio sulle proposte del Governo concernenti linee di riforma dei servizi consolari, scolastici e sociali”.
“Continuo a dire – sottolinea ancora il senatore democratico – che pensare ad un ri-orientamento della rete diplomatico-consolare non deve significare falciare i servizi alla nostra comunità. Dalla Dassù ho avuto qualche piccola rassicurazione circa il futuro di Brisbane e Adelaide ma, è bene precisare, che sempre di promesse si tratta. Per questo – conclude Giacobbe – la mia attenzione rimarrà alta e sarò vigile su ogni cosa per far sì che i nostri connazionali d’Australia non vengano privati di servizi essenziali”. (Inform)
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform