direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Germania, inaugurata a Oberhausen la sede del circolo “Rinascita”

ASSOCIAZIONI

 

 

OBERHAUSEN –   Sabato 10 dicembre è stata inaugurata, con una grande festa, la nuova sede completamente rinnovata del circolo “Rinascita”, di Oberhausen in Eschenstrasse 97. La storica sede del circolo sardo era stata devastata da un incendio.

Il presidente del circolo “Rinascita”, Franco Sogus, orgoglioso per la riuscita dell’iniziativa, ma ancora di più per l’impresa compiuta da soci e amici, che hanno fatto risorgere il circolo dalle ceneri dell’incendio, ha ringraziato tutti per l’ impegno e la collaborazione, ha rivolto un ringraziamento particolare al gruppo della cantante Sandra Ligas e al DJ Pino che con i canti tradizionali della Sardegna e la musica hanno coinvolto tutti dal più piccolo al più grande.

La festa – ha scritto Sogus in un messaggio di ringraziamento – è perfettamente riuscita. Vi hanno partecipato più di 200 ospiti.

Alla inaugurazione della sede rinnovata hanno partecipato, tra gli altri il consigliere regionale Attilio Dedoni e il consultore Antonino Casu dell’Aitef e il presidente della Federazione dei circoli sardi in Germania Gianni Manca.

Anche il sindaco della città di Oberhausen si è congratulato con i dirigenti del circolo sardo per la riuscita della manifestazione.

So che negli ultimi mesi abbiamo avuto tantissimi dispiaceri ma con grinta e orgoglio siamo riusciti a portare avanti la nostra associazione con l`aiuto di tantissimi amici e di altre associazioni. L’inaugurazione – ha detto Sogus – è stato un momento importante. Il nostro circolo è come un’araba fenice che risorge dalle proprie ceneri. Ci auguriamo che questo sia l’inizio di un lungo e nuovo percorso e che sia ricco di soddisfazioni”.(Associazione culturale Il Messaggero Sardo/Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform