direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Germania, “Cinema! Italia!”: 25^ edizione del Festival ad Amburgo

CINEMA

Dal 17 al 29 settembre presso il Cinema comunale Metropolis

Con il sostegno degli Istituti Italiani di Cultura di Amburgo e Berlino, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e con il patrocinio  dell’Ambasciata d’Italia in Berlino

 

AMBURGO – L’inaugurazione del Festival “Cinema! Italia!”, che festeggia quest’anno i suoi 25 anni, si terrà come di consueto ad Amburgo e avrà luogo sabato 17 settembre, alle 19.30, presso il Cinema comunale Metropolis con la proiezione del film “Welcome Venice” di Andrea Segre. Il film, che ha aperto la sezione Notti Veneziane della Biennale di Venezia 2021, mostra l’acceso scontro tra due eredi di una famiglia di pescatori di Venezia che si interrogano sul rapporto con la loro città. Le loro divergenze rispecchiano il contrasto tra il cambiamento e la tradizione, sullo sfondo dell’evocativa isola veneziana della Giudecca. Con questo film Andrea Segre guida in una riflessione critica sulla trasformazione della città, con stupefacenti momenti di grazia contemplativa e di humour lagunare.

Dopo la proiezione, il regista sarà a disposizione del pubblico per un dibattito in livestream.

I biglietti per tutte le proiezioni sono disponibili presso il Metropolis Kino (metropoliskino.de). I soci dell’Istituto potranno ottenere una riduzione sul costo del biglietto presentando la tessera in corso di validità.

Il Festival del Cinema Italiano, organizzato da Made in Italy di Roma e dalla casa di distribuzione Kairos Film Distribution di Göttingen, con il sostegno degli Istituti Italiani di Cultura di Amburgo e Berlino, del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e con il patrocinio  dell’Ambasciata d’Italia in Berlino, si svolgerà ad Amburgo dal 17 al 29 settembre presso il Cinema comunale Metropolis. Tutti i film saranno proiettati in originale con sottotitoli in tedesco.

36 città e 40 sale cinematografiche ospiteranno poi il tour del festival Cinema!Italia! dal 15 settembre al 14 dicembre 2022. Per quanto riguarda la Germania del Nord i film saranno proiettati a Oldenburg (19/09/22 – 29/09/2022, cinema “Casablanca”), a Brema (29/09/ – 05/10/2022, cinema “Atlantis” e “Schauburg”), ad Hannover (29/09/ – 05/10/2022 “Kino im Künstlerhaus“ e “Kino am Raschplatz“), a Lubecca (17/11/ – 23/11/2022, “Kommunales Kino”), a Kiel (01/12/ – 07/12/2022, “Kino in der Pumpe”). Il festival si concluderà a Belino il 14 dicembre 2022 con la nomina del film più votato e apprezzato dal pubblico. Tale film verrà poi tradotto in tedesco ed entrerà nelle sale cinematografiche della Germania. Per ulteriori informazioni sul tour digitare il link di: >>>CINEMA!ITALIA!

Questi sono i film in programma: Benvenuti a Venezia (2021) di Andrea Segre ; Calcinculo (2021) di Chiara Bellosi ; Il legionario (2021) di Hleb Papou ; Aria ferma (2021) di Leonardo Di Costanzo ; Come un gatto in tangenziale – Ritorno a Coccia di Morto (2021) di Riccardo Milani ; Deserto rosso (1964) di Michelangelo Antonioni

Il festival cinematografico italiano Cinema! Italia! riflette l’evoluzione della cultura italiana e la società europea, offrendo uno sguardo a tutto tondo sull’arte cinematografica del Bel Paese. Le storie proposte toccano temi molto attuali: dai “nuovi italiani” che hanno alle spalle un passato di migranti, alle storie di “coming-of-age” sulle questioni di genere e identità; dalle conseguenze del turismo di massa sul paesaggio delle città d’arte europee, all’affresco delle condizioni di vita nelle carceri o nelle periferie delle grandi città.

I film di Cinema Italia! 2022, quasi per tacito accordo, sono incentrati sui temi della rottura e della separazione, ma allo stesso tempo riaffermano le ragioni della comprensione e della solidarietà, con una selezione di generi davvero ampia: la favola civile (“Ariaferma”) e culturale (“Benvenuta Venezia”), la favola sociale (“Il legionario”), il Bildungsroman (“Calcinculo”), ma anche paradossali scene di comicità (“Come un gatto in tangenziale 2”). Con “Deserto rosso” di Michelangelo Antonioni, gli organizzatori hanno inserito per la prima volta un grande classico del cinema italiano, volendo rendere omaggio al regista Michelangelo Antonioni e alla grande Monica Vitti, recentemente scomparsa. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform