direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Germania, assegnato in Ambasciata italiana il “Premio Mercurio” 2022 alle imprese attive nella promozione dei rapporti italo-tedeschi

RETE DIPLOMATICA

(foto di repertorio)

BERLINO – L’ambasciatore d’Italia a Berlino Armando Varricchio ha ospitato nei giorni scorsi la cerimonia di consegna del Premio Mercurio per aziende e iniziative che si sono distinte nella promozione del rapporto tra Germania e Italia. L’evento si è svolto alla presenza di esponenti dell’imprenditoria tedesca e italiana e di personalità della vita pubblica di entrambi i Paesi. Sette sono i criteri che guidano la giuria in sede di aggiudicazione, fra i quali creazione e salvataggio di posti di lavoro, crescita, sostenibilità e transfer di know-how.

Vincitore di questa edizione è Manni Group/Isopan Deutschland – gruppo che promuove l’edilizia sostenibile attraverso prodotti e soluzioni a basso impatto ambientale – per le “innovative soluzioni di edilizia sostenibile in ambito industriale, urbano e agricolo”. Riconoscimenti speciali per le categorie “green”, “startup” e “impegno culturale” sono stati assegnati a Gruppo Saviola, BeDimensional e Italian Film Festival Berlin.

Per l’ambasciatore Varricchio la consegna del Premio Mercurio costituisce una preziosa occasione per celebrare “la vitalità e la profondità delle relazioni economiche tra Italia e Germania e dare nomi, volti e voce ai protagonisti di questa storia di successo”. Nel 2021 le relazioni economiche bilaterali hanno fatto registrare il valore record di oltre 142 miliardi di interscambio commerciale, così l’ambasciatore Varricchio, che ha anticipato un ulteriore trend al rialzo nei primi otto mesi di quest’anno. Risultati straordinari, che si spiegano con la forza del Made in Italy e con l’integrazione nelle catene globali del valore tra il sistema produttivo italiano e quello tedesco. “Le aziende premiate stasera sono poi tutte ad alto contenuto di creatività, tecnologia e sostenibilità, settori dai quali dipende la competitività presente e futura dei nostri sistemi economici”, ha concluso l’ambasciatore.

Su questi concetti si è soffermato anche Eckart Petzold, presidente di Mercurio e.V., l’associazione che dal 1988 offre a istituzioni, imprese e dirigenti dei due Paesi una piattaforma per il networking e lo scambio d’esperienze e d’informazioni: “il Premio Mercurio di quest’anno è un attestato del nostro impegno nella valorizzazione dell’industria sostenibile, dell’innovazione verso la transizione energetica e dello scambio culturale”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform