direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

G20, summit di Bali: colloqui del ministro Giorgetti con il segretario al Tesoro Usa Yellen e con il segretario generale Ocse Cormann

MINISTERO ECONOMIA E FINANZE

(foto di repertorio)

ROMA – A Bali, in Indonesia, si è conclusa la XVII edizione del G20, vertice internazionale in cui l’Italia è stata rappresentata dal presidente del Consiglio Giorgia Meloni e dal ministro dell’Economia e delle Finanze Giancarlo Giorgetti.

Nel corso della seconda giornata di lavori, Giorgetti ha incontrato Janet Yellen, segretario al Tesoro degli Usa e il segretario generale dell’Ocse Mathias Cormann.

L’inflazione, il prezzo dell’energia e la riforma della tassazione internazionale sono stati i principali temi economici al centro del lungo e cordiale colloquio tra il ministro italiano e l’esponente dell’amministrazione statunitense.

Giorgetti, che ha sottolineato come l’Italia continuerà a supportare l’Ucraina, ha inoltre evidenziato l’importanza strategica per l’Italia di avere un prezzo dell’energia accettabile, sia per le imprese – l’Italia è il secondo Paese manifatturiero, ha ricordato – che per le famiglie. Entrambi hanno concordato, tra l’altro, sulla centralità dello sviluppo tecnologico e la ricerca per i rispettivi paesi.

È fondamentale, ha affermato Giorgetti nel corso dell’incontro con Janet Yellen, la realizzazione dell’autonomia tecnologica in tutta la catena del valore.

Con il segretario generale dell’Ocse Mathias Cormann la discussione si è invece concentrata sulla situazione economica e sulle prospettive per il 2023. Giorgetti ha evidenziato gli sforzi dell’Italia per mitigare i prezzi energetici, troppo alti per le imprese e le famiglie. Il colloquio si è esteso anche ai temi della tassazione internazionale.

A margine della prima giornata di lavori del vertice internazionale, il ministro Giorgetti aveva partecipato ai due incontri bilaterali del presidente Meloni con il presidente Usa Joe Biden e il presidente turco Re Erdogan.

In precedenza, il titolare di via XX settembre era stato impegnato in colloqui con il direttore del Fondo Monetario internazionale, Kristalina Georgieva, il ministro del Tesoro e delle Finanze turco Nureddin Nebati e il ministro delle Finanze dell’Arabia Saudita, Mohammed Ajadaan, con i quali si è parlato della situazione economica, della crisi energetica e della cooperazione tra i Paesi. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform