direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Fucsia Nissoli (Pi-Cd) ricorda alla Camera dei deputati la tragedia della miniera di Monongah in cui persero la vita 171 emigrati italiani

ITALIANI ALL’ESTERO

I tanti giovani, ad alto know-how, che oggi si recano in America dovrebbero conoscere questo doloroso episodio. Monongah è parte della nostra storia, è parte della storia americana”

 

ROMA – La deputata Fucsia Fitzgerald Nissoli (Per l’Italia- Centro democratico),  eletta nella ripartizione America Settentrionale e Centrale, è intervenuta nell’Aula di Montecitorio per ricordare la tragedia di Monongah, avvenuta il 6 dicembre 1907, che ha causato, in seguito a due esplosioni nelle miniere, la morte di  361 persone, di cui 171 emigrati italiani.

“A Monongah, in West Virginia, – ha ricordato la Nissoli – avvenne una tragedia che ancora tocca l’America e l’Italia… Oggi, alla vigilia dell’anniversario della tragedia – ha aggiunto la deputata – voglio ricordare, in quest’Aula, quelle vittime per abbracciare tutte le vittime del lavoro italiano nel mondo e per fare memoria. Fare memoria deve significare anche capire la lezione che arriva da quella tragedia e lavorare perché le tante tragedie che ancora oggi accadono nei luoghi di lavoro non si verifichino più”.

“Vorrei – ha proseguito la Nissoli – che i tanti giovani, ad alto know-how, che oggi si recano in America conoscessero quell’episodio  doloroso di fronte al quale si sono trovate le famiglie italiane emigrate. Monongah è parte della nostra storia, è parte della storia americana e lega ancora di più le nostre società che devono guardare al futuro e alla creazione di un lavoro dignitoso per tutti”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform