direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Friuli nel Mondo” corre con l’Unesco Cities Marathon

 

ASSOCIAZIONI

 

L’unica maratona al mondo che collega tre siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’Unesco – Cividale del Friuli, Palmanova, e Aquileia – unirà idealmente i friulani all’estero grazie ad una partnership che legherà l’evento sportivo del prossimo 29 marzo all’Ente Friuli nel Mondo

 

UDINE – Domenica 29 marzo si correrà l’ottava edizione dell’Unesco Cities Marathon, l’unica maratona al mondo che collega tre siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’Unesco: Cividale del Friuli, Palmanova, e Aquileia.

L’Unesco Cities Marathon unirà idealmente i tanti friulani sparsi nel mondo grazie ad una partnership che legherà l’evento sportivo del prossimo 29 marzo all’Ente Friuli nel Mondo, associazione nata 66 anni fa e che oggi conta 150 sedi (“Fogolârs Furlans”) sparse nei cinque continenti e oltre 20 mila soci.

“Ritengo – sottolinea Adriano Luci, presidente di Friuli nel Mondo – che i valori di fondo espressi dall’Unesco Cities Marathon, solidarietà ed amicizia, bene si sposino con lo scopo delle associazioni di corregionali sparse nei cinque continenti che, con orgoglio, l’Ente Friuli nel mondo rappresenta. Friuli nel Mondo non significa soltanto richiamare i valori della friulanità in chiave sociale e culturale, ma anche prospettare un grande disegno di internazionalizzazione del Friuli e del sistema regionale attraverso la valorizzazione delle competenze e potenzialità scientifiche, politiche ed economiche espresse dalle comunità friulane in ogni parte del mondo”.

“L’Unesco Cities Marathon ha tra i propri obiettivi quello di valorizzare, attraverso lo sport, le eccellenze e le peculiarità del territorio regionale – commenta Giuliano Gemo, presidente del Comitato organizzatore della maratona – e l’Ente Friuli nel Mondo è sicuramente tra queste. Sono certo che un gesto sportivo così universale, come quello della corsa, grazie anche alla collaborazione con Friuli nel Mondo, non mancherà di rappresentare un’ulteriore occasione di incontro con i tanti friulani e i loro discendenti che oggi vivono lontani dalla nostra regione”.

L’Unesco Cities Marathon, anche quest’anno, non sarà soltanto la classica gara sulla distanza regina dei 42,195 chilometri. Sulle strade della storia, lungo l’asse che congiunge le città di Cividale del Friuli, Palmanova e Aquileia, promettono emozioni anche la Iulia Augusta Half Marathon, la nuova corsa sui classici 21,097 km della mezza distanza (aperta pure ai praticanti del nordic walking) e la terza edizione dell’Unesco in Rosa, corsa e camminata interamente dedicata alle donne.(Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform