direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Francia, “Mamma mia que c’est Bio”: a Lione  un  Authentic Italian Table dedicato all’agroalimentare marchigiano

MADE IN ITALY

Evento realizzato dalla Camera di Commercio italiana di Lione con la collaborazione della Regione Marche. Nell’ambito del progetto True Italian Taste  promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

 

LIONE – “Mamma mia que c’est Bio” ( Mamma mia quant’è BIO! ) è stato il gustosissimo Authentic Italian Table, tutto dedicato all’agroalimentare marchigiano 100% BIO, organizzato presso LelloLab, il più prestigioso atelier di alta cucina italiana a Lione: la Capitale della gastronomia francese. L’evento è stato realizzato dalla Camera di Commercio italiana di Lione con la collaborazione istituzionale della Regione Marche, la più BIO tra le regioni italiane, e LINFA, l’azienda speciale della Camera di Commercio delle Marche per la promozione e valorizzazione del settore agroalimentare e gastronomico.

Per promuovere in Francia il meglio delle produzioni biologiche marchigiane, “Mamma mia que c’est Bio!” ha visto impegnati ai fornelli ben tre chef d’eccezione: Roberto di Sante ed il suo secondo Michele Alessandrin, entrambi del ristorante Locanda Imperfetta di Ascoli Piceno, ed Antonello Cabras, il più talentuoso tra gli chef italiani a Lione. Prestigiosa la presenza all’evento anche dello chef Thonio Lupo, delegato regionale dell’associazione francese della Federazione Italiana Cuochi.

Un poker di cuochi 100% italiani che ha incantato i palati più esigenti di più di 35 tra professioni francesi del settore agroalimentare e media e tutto questo esaltando i migliori sapori delle produzioni biologiche della Regione Marche attraverso un appetitoso showcooking per poi passare tutti a tavola a gustare le prelibatezze di un Authentic Italian Table 100% BIO marchigiano.

Questo eccezionale evento in Francia è parte integrante del progetto True Italian Taste – promosso e finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale per incrementare la conoscenza e il consumo dei prodotti 100% Made in Italy, unico modo per lottare efficacemente contro il dannoso fenomeno planetario dell’Italian sounding. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform