direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Fondazione Migrantes, il 31 marzo presentazione del Rapporto Italiani nel Mondo 2021 all’Istituto Italiano di Cultura di Berlino

ITALIANI ALL’ESTERO

 

BERLINO –  All’Istituto Italiano di Cultura di Berlino il 31 marzo si terrà la presentazione del Rapporto Italiani nel Mondo 2021 della Fondazione Migrantes.

All’incontro (che inizierà alle ore 19 e si svolgerà in lingua italiana) interverranno: Delfina Licata, da anni curatrice delle edizioni del Rapporto Italiani nel Mondo; Edith Pichler, docente di politologia presso l’Università di Potsdam, componente del Rat für Migration e consigliera Cgie per la Germania; Luciana Degano-Kieser, medico psichiatra e psicoterapeuta, presidente dell’Associazione Salutare e.V. Modererà la direttrice dell’IIC di Berlino Maria Carolina Foi.

Il Rapporto Italiani nel Mondo 2021 della Fondazione Migrantes si interroga e riflette su come l’epidemia di Covid-19 abbia influenzato la mobilità italiana. Cosa ne è stato dei progetti di chi aveva intenzione di partire? Come hanno vissuto coloro i quali, invece, all’estero già risiedevano? Chi è rientrato? Chi è rimasto all’estero? E cosa è successo ai flussi interni al Paese?

Sono questi i principali interrogativi ai quali la sedicesima edizione del RIM risponde e lo fa con diverse indagini specifiche, molte riflessioni tematiche e con un viaggio in 34 città del mondo, tra le quali Berlino, dove vivono comunità italiane vivaci e residenti da più o meno tempo. Di queste comunità italiane all’estero vengono raccontate storie, riportati numeri, descritte problematiche, esposti i punti di forza e quelli di debolezza in modo che il lettore possa, alla fine del viaggio, essere a conoscenza di come, in ciascuno dei luoghi considerati, le italiane e gli italiani in mobilità hanno vissuto e stanno vivendo la pandemia globale.

Per prendere parte alla presentazione del Rapporto Italiani nel Mondo 2021 è necessaria l’iscrizione via Eventbrite. L’evento sarà anche trasmesso in streaming sulla piattaforma Zoom e sulla pagina Facebook dell’IIC. Il pubblico è invitato ad osservare le misure di prevenzione e contenimento della pandemia da Covid-19 attualmente in vigore.(Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform