direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Fisica, a Milène Calvetti il premio ATLAS per la miglior tesi di dottorato

RICERCATRICI ITALIANE

 

Laureata all’Università di Pisa, ha svolto il suo studio al laboratorio CERN di Ginevra, portando avanti gli studi sul bosone di Higgs

 

PISA/GINEVRA  – Milène Calvetti, che nel 2020 ha conseguito il dottorato in Fisica all’Università di Pisa, ha vinto il premio internazionale per la migliore tesi di dottorato dell’esperimento ATLAS al CERN di Ginevra, grazie a uno studio sulle proprietà del bosone di Higgs.

Milene Calvetti, 29 anni, originaria di Roma, si è laureata in Fisica all’Università di Pisa e ha poi seguito il corso di dottorato nell’Ateneo pisano svolgendo la sua tesi nell’ambito dell’esperimento ATLAS al laboratorio CERN di Ginevra. Nella sua tesi ha sviluppato un’analisi per studiare le caratteristiche del bosone di Higgs, la famosa particella scoperta nel 2012. Capire i dettagli di questa particella è al momento uno dei punti chiave per fare luce sui molti enigmi ancora aperti nella fisica delle particelle.

ATLAS è una grande collaborazione internazionale di circa duemila ricercatori da tutto il mondo e ogni anno vengono premiate le tesi di dottorato più rilevanti in questo campo di ricerca. Quest’anno sono state premiate otto tesi di dottorato, due italiane, due inglesi, due USA, una francese e una svizzera. Al momento Milène Calvetti è assegnista di ricerca presso l’Università di Pisa e cooperation associate al CERN, dove sta continuando a lavorare in ATLAS sul bosone di Higgs. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform