direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Festività, il messaggio per le festività di fine anno dell’Ambasciatore d’Italia a Berlino Armando Varricchio

RETE DIPLOMATICA

 

BERLINO – In occasione delle festività l’Ambasciatore d’Italia in Germania Armando Varricchio ha rivolto, in un video messaggio, gli auguri di fine anno ai connazionali: sullo sfondo un presepe napoletano. “Questo momento particolare per tutti noi ci rammenta l’importanza degli affetti e ci fa sentire a casa in ogni parte del mondo. Si avvia a conclusione un anno che non dimenticheremo”, ha esordito Varricchio riferendosi alla guerra tra Russia e Ucraina e ricordando come l’Italia si sia schierata a fianco di quest’ultima. “Abbiamo riaffermato il nostro impegno per la pace, per la sicurezza, per il rispetto dei diritti umani in Europa e nel mondo. L’Italia – ha continuato l’Ambasciatore – svolge un ruolo di primo piano nello scenario internazionale e siamo presenti in tutti i principali contesti multilaterali. I punti fermi della nostra bussola restano la vocazione europeista e la forte amicizia con gli Stati Uniti”. Varricchio si è poi soffermato sul legame esistente tra Italia e Germania. “Insieme Italia e Germania rappresentano la spina dorsale di un’Europa democratica, prospera e solidale. Nessuno può affrontare da solo problemi di portata globale e noi siamo forti perché possiamo contare su amici e alleati”, ha aggiunto Varricchio il cui pensiero è andato quindi ai connazionali residenti in Germania chiamati a esprimere il proprio voto come ogni comunità italiana all’estero in occasione del rinnovo del Parlamento italiano. “E’ una grande e variegata comunità in continua crescita che incarna il vero spirito europeo. E’ una comunità vivace che contribuisce a far apprezzare il Made in Italy nel mondo”, ha sottolineato Varricchio elogiando la qualità di una lingua, quella italiana, che “sa parlare al mondo”. Sui rapporti economici tra i due Paesi, Varricchio ha ricordato soprattutto le collaborazioni nei campi della scienza e dell’innovazione “grazie anche alla presenza in Germania di tanti talenti italiani”. L’Ambasciatore, dopo aver ricordato l’imminente ricorrenza dei 20 anni dall’apertura dell’attuale sede dell’Ambasciata d’Italia a Berlino,  ha infine aggiunto “il nostro impegno è quello di essere un punto di riferimento per tutti, insieme alla rete dei consolati degli Istituti di cultura, uffici commerciali e scolastici che operano in Germania”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform