direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Fare Cinema-El Inmigrante Italiano”: dedicata alla “Cultura italiana nella realtà venezuelana: arte, cucina e scienza”  la terza edizione del concorso di cortometraggi sotto l’egida della Farnesina

ESTERI

Iscrizioni aperte fino al 10 maggio

 

Nella categoria “Giovani Talenti” saranno premiati i ragazzi tra i 14 e i 18 anni

 

CARACAS – Dedicata alla “Cultura italiana nella realtà venezuelana: arte, cucina e scienza”  la terza edizione di “Fare Cinema-El Inmigrante Italiano”, concorso di cortometraggi ideato per premiare l’industria cinematografica nel mondo. Il concorso , sotto l’egida del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, è organizzato dall’Ambasciata d’Italia in Venezuela insieme a Consolato Generale d’Italia a Caracas, Consolato d’Italia a Maracaibo, Istituto Italiano di Cultura di Caracas, Comites, Agenzia Ice, Camera di Commercio Italo-Venezuelana, Società Dante Alighieri di Maracay e Centro Trasnocho Cultural.

Sono invitati a partecipare al concorso i professionisti dell’area audiovisiva, produttori, registi, sceneggiatori e studenti di cinema, nonché appassionati delle attività audiovisive come mezzo di espressione artistica.

Ci si potrà iscrivere al concorso fino al 10 maggio 2022.

Con Fare Cinema “si desidera – sottolinea l’Ambasciata italiana –  rendere omaggio a uno dei movimenti migratori più importanti del mondo, e in particolare a quello che ha maggiormente influenzato la cultura venezuelana, in particolare dal XX secolo. Come noto, l’emigrazione ha svolto un ruolo cruciale nella storia italiana attraverso flussi temporanei o permanenti, con storie che hanno lasciato tracce profonde, che vanno al di là del ‘semplice spostamento della popolazione’”.

Per l’Ambasciatore d’Italia a Caracas, Placido Vigo, la terza edizione del concorso, dedicata alla “Cultura italiana nella realtà venezuelana: arte, cucina e scienza” rappresenta una “stupenda occasione per dare uno sguardo da vicino al complesso fenomeno sociale a cui hanno partecipato numerosi connazionali insediatisi in Venezuela. Essi non erano solo mercanti, imprenditori, specialisti o fornitori di servizi, ma anche artigiani e inventori con una estrema sensibilità e con un ampio bagaglio scientifico e culturale, che ha permesso loro di operare in simbiosi con il Paese che li ha accolti, migliorando le proprie condizioni di vita e contribuendo allo sviluppo del Venezuela”.

“Una parte della storia degli emigranti italiani nella “Tierra de Gracia” è composta dai contributi di innumerevoli personaggi noti – e meno noti – che si sono distinti come creatori di differenti espressioni artistiche, artigiani, intellettuali, accademici, scienziati e amanti dei “frutti della Terra”, che aiutarono a costruire quello che oggi è il Venezuela”, evidenzia la Rappresentanza italiana

Il regolamento del concorso di quest’anno prevede che i cortometraggi, documentari o di finzione, debbano avere una durata compresa tra i sei e gli otto minuti. Il film in concorso dovrà essere pubblicato sulla piattaforma YouTube, in modalità nascosta e in formato HD (1920 x 1080 px). I cortometraggi che non si attengano a quanto predetto saranno squalificati.

Il concorrente è tenuto a compilare il modulo del concorso, disponibile sui siti web degli enti organizzatori: www.ambcaracas.esteri.it, www.cavenit.com o www.trasnochocultural.com, nel quale deve essere inserito il link YouTube (in modalità nascosta) del cortometraggio che si intende candidare e accettare le condizioni generali, nonché il regolamento del concorso. Non saranno accettate applicazioni fisiche tramite dispositivi di archiviazione (pen drive, hard disk esterni, compact disc, ecc.).

Da quest’anno il regolamento prevede che i vincitori delle precedenti edizioni potranno partecipare nuovamente al concorso solo dopo che siano trascorsi due anni. Tale regola sarà valida per i vincitori a partire dalla prima edizione del concorso.

Come nelle prime due edizioni, le opere audiovisive ammesse saranno valutate da una giuria qualificata, composta da membri delle Istituzioni italiane, che annuncerà il proprio verdetto il 4 giugno 2022. I primi tre premi saranno assegnati a cortometraggi realizzati dai partecipanti di età superiore a 18 anni, di qualsiasi nazionalità, con residenza in Venezuela da almeno due anni.

Inoltre, si prevede di assegnare il premio alla “Categoria Giovani Talenti”, per i partecipanti con un’età compresa dai 14 ai 18 anni, di qualsiasi nazionalità residenti in Venezuela. Il Primo Premio sarà assegnato dall’Ambasciata d’Italia a Caracas, al Miglior cortometraggio “El inmigrante italiano” con un premio pari a 3.000 Usd. Il secondo posto, sponsorizzato da Camera di Commercio Italo-Venezuelana e Comites, riceverà un premio di 2.000 USD. La Società Dante Alighieri de Maracay e Comites assegneranno il premio per il Terzo Posto equivalente a 1.000 Usd.

La Categoria “Giovani Talenti”, promossa dal Consolato Generale d’Italia a Caracas, prevede un premio di 1.000 Usd. La giuria qualificata potrà conferire attestazioni speciali a cinque cortometraggi. Tali opere potranno essere inserite nelle candidature presentate dall’Ambasciata d’Italia a concorsi e festival cinematografici internazionali. Il regolamento del concorso, infine, chiarisce che una volta che la giuria avrà terminato la selezione dei vincitori della terza edizione, i risultati saranno comunicati ai partecipanti via email entro 48 ore.

Tutti i dettagli del terzo concorso di cortometraggi “Fare Cinema” sono disponibili nei siti web www.ambcaracas.esteri.it, www.cavenit.com y www.trasnochocultural.com e al seguente link: https://drive.google.com/drive/folders/1efrzoD5IFOdx-FsJuFkPg6MLlgcpejSX?usp=sharing. Inoltre gli interessati possono collegarsi con i profili Facebook: @Consolato Generale d’Italia a Caracas @cavenit, @trasnochocult;  Twitter: @ItalyinVEN @ItalyinCaracas @cavenit @trasnochocult; Instagram: @consolatoitalia_caracas @cavenit @trasnochocult. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform