direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Fabio Porta (Pd) a Rosario per partecipare alla Festa de l’Unità e a Buenos Aires per svolgere una intensa agenda politico-istituzionale

PARTITI

 

BUENOS AIRES – Fabio Porta, parlamentare del Partito Democratico eletto in America Meridionale, è tornato in Argentina (a poche settimane dalla visita del ministro per le Riforme costituzionali Maria Elena Boschi) per una serie di importanti impegni politici ed istituzionali.

A Rosario ha partecipato alla prima “Festa dell’Unità” organizzata dal PD in Sudamerica, presso i locali della “Famiglia Abruzzese”.

L’evento, organizzato dal locale circolo del Partito Democratico, ha visto la partecipazione di alcune centinaia di persone che hanno riempito il grande salone della storica associazione italiana a Rosario; presenti il Ministro per l’Educazione della Provincia di Santa Fe, Claudia Balaguè, e il deputato socialista argentino Eduardo Di Pollina, oltre ad una rappresentanza di altri circoli del Partito Democratico argentino, da Mar del Plata a Cordoba, da La Plata a Buenos Aires.

Nella capitale argentina la fitta agenda di impegni di Porta, presidente del Comitato permanente per gli Italiani nel mondo e la promozione del Sistema Paese della Camera dei deputati, è proseguita con impegni istituzionali ad alto livello e incontri di carattere politico e culturale.

Accompagnato dal segretario del Partito Democratico in Argentina, Francesco Rotundo, Porta ha incontrato l’ex ministro e attualmente “auditore general de la Naciòn” Jesùs Rodriguez, il ministro della Giustizia German Garavano, la vice presidente della Repubblica Gabriela Michetti e il senatore del Partito Justicialista Daniel Lovera.

Ultimo appuntamento la conferenza organizzata dalla costituenda associazione “Italici” insieme al circolo del PD Berlinguer, alla presenza del coordinatore del progetto Domenico Di Tullio, dei responsabili del circolo, delle associazioni “Argentanos” e “Pluritalia” e della redazione di “Tribuna Italiana”.

In tutti questi impegni Fabio Porta e i dirigenti del PD in Argentina non hanno mancato di sottolineare la positività delle relazioni tra l’Italia e Argentina e la importanza del Sì al prossimo referendum sulle riforme costituzionali. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform