direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Esibizione dei Gruppi di tradizioni popolari di Orosei

MUSICA

Il 15 maggio a Tirana, organizzata dall’IIC

TIRANA –  Si svolgerà domani 15 maggio dalle ore 19 alle 21 a Reja di Fujimoto a Tirana, organizzato dall’Istituto Italiano di Cultura, un concerto dei gruppi di tradizioni popolari di Orosei. Ingresso libero.

Orosei è un paese che conta più di settemila abitanti, situato nella costa orientale della Sardegna, al golfo di Orosei. E’ un paese che ben conserva le tradizioni del costume, del ballo, della musica e del canto, esporta tali tradizioni non solo in Italia ed in Europa, ma anche in altre parti del mondo.

Sono famosi ad Orosei i canti della settimana Santa eseguiti magistralmente dai cantori, normalmente quattro o cinque elementi, che conservano gelosamente gli antichi brani in lingua latina o in lingua Sarda. Il gruppo di danza esegue come da tradizione, quattro balli, (ballu brincu- passu torratu- dillu- ballu turturinu-, accompagnati dalla voce dei cantori, o dagli strumenti della tradizione popolare più antica come il tamburo Sardo, flauto Sardo o le “Launeddas” antichissimo strumento a fiato che esiste solo in Sardegna. Alcuni balli vengono accompagnati da strumenti come lo scacciapensieri, (Trunfa) o armonica a bocca.

In questa occasione si esibiranno tre gruppi. Il gruppo di ballo ”Santa Maria e Mare” composto da sette ballerini maschi e sette ballerine femmine, tutti di giovane età. Le ballerine utilizzano due diversi costumi, quello in seta, che veniva indossato dalla donna il giorno del suo matrimonio e quello in panno, normalmente indossato dalle donne nei giorni di festa. Tutti e due i costumi, sono abbelliti dai gioielli tradizionali normalmente in oro, – sa cara e coraddu- s’istella- su fermagliu- s’ispilla e petorras- s’ispilla e conca- sa collana e coraddu- e sas aracadas. Il gruppo di canto “Osana” è composto da quattro cantori maschi tutti giovani insieme da tanti anni, si dedicano allo studio ed al recupero dei canti antichi sia nel tipico “canto a tenore”, che in quello a “cuncordu” con i tipici canti della settimana Santa, canti che da qualche secolo venivano e vengono eseguiti dalle tre confraternite ancora oggi esistenti ad Orosei che sono quella delle Anime, di santa croce e del Rosario. Il gruppo dei musicisti “Trio Etnos” si compone di tre persone, maschi, Pietro Paolo Piredda, Patrizio Mura e Giangiacomo Rosu.Tale gruppo esegue normalmente i balli della tradizione Oroseina, ma spazia anche nei balli di altri paesi della Sardegna, anche con rielaborazioni personali ma sempre con l’anima della musica tradizionale sarda. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform