direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Esercitazione European Lion 2020

MINISTERO DELLA DIFESA

190 militari della Marina si addestrano per il dispositivo anfibio europeo a guida italiana

ROMA – E’ Iniziata il 20 gennaio, a Brindisi, la European Lion 2020, una Command Post Exercise (CPX) che verrà svolta nelle sale operative della nave anfibia San Giusto, flagship della Terza Divisione Navale.

Obiettivo dell’esercitazione, è quello di testare il processo decisionale, l’organizzazione di Comando e Controllo del Force Head Quarter (FHQ) ed il flusso di informazioni del FHQ con i Comandi subordinati in uno scenario fittizio.

I 190 militari che partecipano all’addestramento fanno parte dell’organico dell’Amphibious Task Force (ATF) e quello della Landing Force, provenienti da 25 Comandi/Enti della Marina Militare sotto la guida del contrammiraglio Alberto Sodomaco, Comandante della Forza Anfibia nazionale. I principali force provider, per la loro naturale funzione istituzionale, sono la Terza Divisione Navale e la Brigata Marina San Marco, comandata dal Contrammiraglio Cesare Petragnani.

L’Esercitazione è inserita nel programma di addestramento nell’ambito della preparazione nazionale alla leadership del European Union Battle Group anfibio (EUABG), su base SIAF/SILF; tale programma si completerà con la certificazione del Comando Terza Divisione Navale al raggiungimento della Full Operational Capability (FOC) necessaria per garantire il semestre di “prontezza operativa” (o stand-by period), dal 1° luglio al 31 dicembre.

Le attività delle prime due settimane sono mirate ad amalgamare lo staff incrementando la conoscenza della dottrina e dominio anfibio, testando inoltre i sistemi CIS (Communication Information Systems). Nella terza settimana si è sviluppata la pianificazione operativa della missione assegnata all’ATF e si è costituito il team del personale che svolgerà la funzione di Exercise Control (EXCON), ossia di Direzione dell’esercitazione. Nella quarta e ultima settimana (quella in corso), il Comandante dell’ATF (CATF) e il Comandante della Landing Force (CLF) operano congiuntamente da bordo di Nave San Giusto per condurre l’operazione anfibia allo scopo di eseguire la missione assegnata.

Nel prossimo mese di maggio, sarà condotta l’esercitazione Mare Aperto 2020-1, si svolgerà nel Mar Mediterraneo, e con la presenza di Unità Navali, assetti aerei, personale di diverse Marine europee, rappresenterà l’evento addestrativo live quale “prova sul campo” per l’Amphibious Task Group. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform