direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Emigrazione trentina, a Trento la mostra “Zubočistki – una storia familiare fra l’Italia e San Pietroburgo”

ITALIANI ALL’ESTERO

Fino al 10 settembre

TRENTO/SAN PIETROBURGO  – “Zubocistki” significa stuzzicadenti ed è una di quelle parole che imparano i bambini a tavola con l’illusione di saper parlare il russo. Ma Zubocistki è anche il titolo dell’originale mostra a Trento,  presso Palazzo Trentini  (via Manci, 27), che ricompone la straordinaria storia della famiglia di Nicola Sordo, tra l’Italia e San Pietroburgo alla fine dell’800, sullo sfondo delle avventurose vicende dei cròmeri (ambulanti della valle di Tesino) a San Pietroburgo e del suo avo Angelo Fratini, ultimo console d’Italia a Leningrado prima della seconda guerra mondiale.

La mostra “Zubočistki – una storia familiare fra l’Italia e San Pietroburgo”, curata da Nicola Sordo con il coordinamento di Marta Marchi, è promossa dalla Presidenza del Consiglio Provinciale di Trento e patrocinata, tra gli altri, dal Consolato Generale d’Italia a San Pietroburgo.

Spiega Nicola Sordo : “Durante l’allestimento del museo Per Via, che racconta la storia degli ambulanti Tesini, andati in tutto il mondo dal ‘600 in poi, mi mandano in soffitta a prendere una foto, io trovo la foto, ma trovo anche una scatola piena di documenti, oggetti e altre immagini. Porto in cucina questa scatola e inizia un’avventura. Come succede a molti di noi, mi nasce l’esigenza di cercare nel passato, notizie su queste origini russe… compio dei viaggi, viaggi di ricerca, durante i quali con qualche indirizzo, qualche fotografia, l’utilizzo semplicemente di Google e l’aiuto di una traduttrice, faccio delle scoperte per me incredibili…”

Percorrere gli scenografici pannelli della mostra Zubočistki significa compiere un viaggio nella storia e avvicinarsi ai protagonisti dell’emigrazione trentina. Nicola Sordo continua: “In questa mostra raccontiamo sia il contesto storico nel quale si inserisce questa storia familiare, e poi questi viaggi di scoperta. Ci sono quindi personaggi, episodi e luoghi molto significativi. In questa mostra li troviamo tutti.” Virginia, Nicolai, Angelo, Tatiana, Olga, Carlo; sono solo alcuni protagonisti della straordinaria avventura svelata dalla mostra e che oggi ci sembra un po’ a tutti di conoscere, perché è questo Il messaggio della rassegna: ciascuno di noi ha la sua memoria e le sue storie da coltivare, scoprire; e recuperare e perché come racconta Nicola Sordo, se ti metti in ascolto la storia ti viene a cercare.

“Zubočistki – una storia familiare fra l’Italia e San Pietroburgo” è un progetto promosso da Associazione Il Funambolo Trento. In collaborazione con: Fondazione Museo Storico del Trentino, Fondazione Trentina Alcide De Gasperi, Museo Tesino delle Stampe e dell’Ambulantato Per Via, Associazione Trentini nel Mondo Onlus, Associazione Italia Russia (San Pietroburgo)

Con il patrocinio di: Consolato Generale d’Italia a San Pietroburgo, Università degli studi di Bergamo, Comunità Valsugana e Tesino. Con il sostegno di: Fondazione Caritro, Provincia Autonoma di Trento, Ecomuseo del Tesino, Comune di Castello Tesino, Comune di Cinte Tesino, Comune di Pieve Tesino. (Inform )

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform