direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

“Emigrazione: legami e fratture con la terra d’origine”

ITALIANI ALL’ESTERO

Convegno online organizzato dall’Istituto d’Istruzione Superiore “Antonio Pacinotti” di Scafati

SCAFATI (Salerno) – “Emigrazione: legami e fratture con la terra d’origine”. E’ il titolo del convegno organizzato dall’Istituto d’Istruzione Superiore “Antonio Pacinotti” di Scafati , che si terrà il 19 marzo in modalità virtuale.

Si vuole riflettere sul tema dell’emigrazione che interessa il territorio locale e nazionale tramite la presentazione di due libri, il primo di Eric Lanzieri (americano del Connecticut discendente di emigranti scafatesi), intitolato “A Story for Louise” scritto in omaggio alla nonna Luigina-Louise, emigrata da Scafati ai primi del ‘900, e al padre Charlie che mai vide l’Italia; il secondo ,scritto da Sara Carbone, dal titolo “La dissolvenza della memoria” sull’emigrazione di molti abitanti di Olevano sul Tusciano (nell’entroterra salernitano) nella cittadina di Wilmington (nello Stato del  Delaware, Usa). Il libro di Carbone ha vinto la quinta edizione del premio letterario “Dispatriati” dedicato a un’opera inedita sul tema dell’emigrazione.

Il convegno “Emigrazione: legami e fratture con la terra d’origine”, organizzato dalla scuola in modalità telematica tramite la piattaforma G-Suite –applicativo Meet (ore 11-ore 13) vedrà la partecipazione degli studenti delle classi quinte dell’Istituto. Interverranno al convegno, moderato dal prof. Giovanni Savarese, la dirigente scolastica prof.ssa Adriana Maria Loredana Miro,  il sindaco di Scafati  Cristoforo Salvati, il direttore generale dell’Usr Campania Luisa Franzese, la presidente Disal (Dirigenti scuole autonome e libere) Campania Chiara Priore, il dott. Eric Lanzieri in collegamento dalla Florida, la prof.ssa Sara Carbone e Angela Cacciarru, prof.ssa di Geografia Umana presso la University of North Carolina e presso l’Università di Genova. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform