direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Emigrazione e turismo delle radici, serata dedicata agli italiani nel mondo dal Comune di Leverano

ITALIANI ALL’ESTERO

 

ROMA – Marina Gabrieli, Presidente dell’Associazione Raìz Italiana e membro del Consiglio Generale dei Pugliesi nel Mondo, raggiunta telefonicamente ci ha illustrato la serata tenutasi al Comune di Leverano nei giorni scorsi: evento organizzato dall’Associazione Levante, dall’Info Point Turistico di Leverano e patrocinato dalla Regione Puglia insieme al Comune di Leverano. La serata, come dimostrato anche dalle immagini diffuse sui social, ha riscosso successo inaspettato per quello che è solitamente un tema poco trattato dal circuito informativo generalista: il tema dell’emigrazione italiana, dei viaggi delle radici e della comunità italiana d’Argentina. Nel corso della serata, moderata da Cosimo Tarantino – coordinatore dell’Associazione Levante -, si è parlato delle attività portate avanti dall’Associazione Raìz Italiana: tra queste anche la recente pubblicazione del secondo volume della “Guida alle radici italiane – Viaggio sulle tracce dei tuoi antenati”, realizzata da Raìz Italiana con il sostegno della Direzione Generale per gli Italiani all’Estero del Maeci. E’ stato quindi presentato il progetto interculturale “El vestido de Dora”: un documentario scritto e diretto da Maxi Manzo che ne ha interpretato in formato acustico i brani della colonna sonora. Marina Gabrieli ha espresso soddisfazione per il successo della serata e per l’attenzione prestata dal pubblico a un tema così importante, per il passato ma anche per il presente dell’Italia, come lo è appunto quello dell’emigrazione. Come mai proprio il Comune di Leverano per una serata come questa? “In realtà siamo stati invitati dall’Info Point di Leverano che nella sua programmazione estiva aveva previsto una serata dedicata ai viaggi delle radici e alle comunità italiane all’estero. In generale, quando mi capita di partecipare a iniziative dedicate all’emigrazione, mi rendo conto che la gente si incuriosisce sempre: è una sensazione bellissima perché non si parla molto di questi temi”, ha spiegato Gabrieli evidenziando che in Puglia ad esempio non si conosce bene la storia degli italiani d’Argentina, per cui c’è sempre grande interesse per tali eventi. (Simone Sperduto/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform