direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Emergenza Covid-19 in Ecuador, a “L’Italia con Voi” l’intervento del Presidente del Comites, Salvatore Foti

RAI ITALIA

ROMA – Il Presidente del Comites Ecuador, Salvatore Foti, è intervenuto a “L’Italia con Voi”, la trasmissione di Rai Italia presentata da Monica Marangoni. Nel suo approfondimento Foti ha sottolineato come sull’Ecuador, in relazione all’emergenza Coronavirus, siano state diffuse immagini e video che rispecchiano però solo una parte della realtà dell’intero Paese. “Quelle notizie e immagini arrivano da una provincia, che si chiama Guayas; nel resto del Paese invece la quarantena  si vive come nelle altre parti del mondo e speriamo che continui ad essere così”, ha esordito Foti arrivando poi alle notizie positive, relative al rimpatrio di diversi italiani che erano rimasti bloccati in Ecuador. “Questo è stato possibile grazie al lavoro coordinato tra Comites e Consolato, nonché l’Ambasciatrice Bertolini, il Sottosegretario agli Esteri Merlo e il Segretario Generale del Cgie Schiavone”, ha precisato il Presidente del Comites che ha rivolto due appelli: uno agli italiani in Ecuador a rispettare la quarantena e l’altro al Ministero degli Esteri a organizzare voli per il rientro in Italia perché ci sono ancora connazionali bloccati in questo Paese.

Riguardo la situazione reale in Ecuador, lo stesso Comites aveva diffuso nei giorni scorsi sui social la mappa dei casi confermati divisi per regione, fonte Ministero della Salute Pubblica. Aggiornata al 10 aprile, la mappa mostrava un totale di 7161 casi confermati di Covid-19 di cui 5281 nella sola provincia di Guayas, situata nella Región Costa, con la città di Guayaquil che deteneva il triste record di 3983 casi; mentre in alcune regioni del Paese risultavano province con addirittura meno di dieci casi: tra queste, le province di Orellana, Napo e Zamora Chinchipe. Altre dieci province si attestavano ben al di sotto della soglia dei cinquanta casi. Ad oggi 15 aprile i casi confermati in tutto il Paese sono 7603, quindi in cinque giorni un incremento di circa cinquecento unità, secondo quanto emerge dal sito ufficiale del Ministerio de Salud Pública. Di questi 7603 casi: 6212 persone in condizioni stabili in isolamento domiciliare, 197 persone stabili ricoverate in ospedale, 129 ospedalizzati in prognosi riservata, 696 pazienti dimessi e 314 decessi. Qual è la situazione ospedaliera in Ecuador? Il Ministerio de Salud Pública dispone al momento di 27 ospedali specializzati in Covid-19, oltre a 2100 centri medici e 133 ospedali abilitati ad accogliere la cittadinanza per altre patologie. Il 29 febbraio 2020 venne confermato il primo caso di Coronavirus e il 13 marzo si attivò il COE Nacional per coordinare l’emergenza. Attraverso l’accordo ministeriale n. 126 dell’11 marzo 2020 del Ministro della Salute, è stato dichiarato lo stato di emergenza sanitaria in Ecuador. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform