direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Elezioni Comites 2021, Quartapelle e Vecchi (Pd) ai connazionali all’estero: “Ultime ore per l’iscrizione al voto. Occasione importante per promuovere i propri diritti e per avere un peso nelle scelte che l’Italia deve compiere anche verso le proprie comunità all’estero”

PARTITI

 

ROMA – Mercoledì 3 novembre è la data ultima per gli italiani residenti nei cinque continenti per potersi iscrivere alle elezioni per il rinnovo dei Comitati degli Italiani all’Estero (Com.It.Es.). “Invitiamo tutti i nostri concittadini che vivono, lavorano e studiano all’estero ad iscriversi – attraverso i rispettivi Consolati – alle liste degli elettori, condizione indispensabile per potere esercitare il proprio diritto al voto”. Così hanno dichiarato oggi Lia Quartapelle, Responsabile esteri e Luciano Vecchi, Responsabile per gli italiani nel mondo del Partito Democratico. “E’ una occasione importante per promuovere i propri diritti e per avere un peso nelle scelte che l’Italia deve compiere anche verso le proprie comunità all’estero”. “E’ di grande rilevanza che, pur nella difficile situazione attuale, utilizzando queste ultime ore disponibili, tanti nostri connazionali si iscrivano alle liste degli elettori e partecipino alla scelta dei loro rappresentanti. Più alta sarà la partecipazione a queste elezioni, più forza avremo per esigere quanto agli italiani nel mondo spetta: rispetto, tutela e protagonismo”, affermano gli esponenti democratici. “Anche a seguito di queste elezioni – concludono Quartapelle e Vecchi – si dovrà rilanciare il processo di riforma degli organismi di rappresentanza delle Comunità italiane nel mondo e si dovranno affrontare questioni cruciali per sostenere e valorizzare le energie e le intelligenze rappresentate dai milioni di italiani che vivono all’estero.” (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform