direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Domani ad Amburgo il concerto maestro Mario Coppola e della giovane artista Ludovica De Bernardo

APPUNTAMENTI MUSICALI

All’IIC l’ultimo evento del 2016, organizzato in collaborazione con l’Agenzia consolare di Wolfsburg

AMBURGO – In programma domani, venerdì 16 dicembre, alle ore 19 all’Istituto Italiano di Cultura di Amburgo il concerto di pianoforte del maestro Mario Coppola e della giovane artista Ludovica De Bernardo, che suoneranno sia come solisti che in duo brani di Giuseppe Martucci, Beethoven, Rachmaninov, Chopin, Liszt e Debussy.

Diplomatasi al Conservatorio di Napoli con il massimo dei voti e con lode, la ventitreenne  Ludovica De Bernardo ha vinto il premio “G. Maggiore” come studentessa più promettente.  La sua nascente carriera musicale è già segnata da numerosi primi premi e riconoscimenti, ottenuti partecipando a concorsi di musica, tra cui l’Internazionale di Ischia, l’European Music Competition in Città di Moncalieri o il “Clara Wieck” ad Asti. Ha già suonato con grandi pianisti come Cristiano Burato, Oliver Kern, Bruno Canino, Gianluca Luisi, Maria Clementi e con le sue esibizioni ha già toccato città come Parigi, Madrid, Napoli, Roma, Fermo, Macerata, Asti, Treviso, Ravello, Taormina.

Mario Coppola, formatosi da Marisa Carretta, Sergio Fiorentino e Aldo Ciccolini, ha ricevuto ulteriori stimoli musicali da Oxana Yablonskaya, Paul Badura Skoda, Andrzey Jasinsky e da Bruno Canino. Ha vinto diversi concorsi internazionali, tra cui il Gran Prix D. Mihlaud a Parigi. Il suo lavoro di concertista lo ha portato a esibirsi come solista in numerose orchestre di fama internazionale e in musica da camera nei più importanti centri musicali d’Europa come Venezia, Napoli, Barcellona, Salisburgo, Helsinki, Parigi, Colonia, Koblenz e Bruxelles. La sua produzione artistica comprende anche numerosi interventi radiofonici in noti emittenti europee come RAI o Radio2. Attualmente insegna nei conservatori di Trento e Riva del Garda in Italia.

Il concerto, organizzato in collaborazione con l’Agenzia consolare di Wolfsburg, sarà l’ultimo evento del 2016 dell’IIC, occasione anche per il saluto della direttrice, Cristina Di Giorgio, che termina il suo mandato.

Le attività riprenderanno martedì 17 gennaio con la conferenza dedicata all’opera “Tosca” di Puccini, nell’ambito della serie SoloOpera, tenuta dal direttore del laboratorio lirico presso la Staatsoper di Amburgo Volker Wacker. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform