direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Domani a Roma l’incontro “Parco Letterario® Giuseppe Giovanni Battaglia” di Aliminusa

SOCIETA’ DANTE ALIGHIERI

Prosegue il ciclo “Attraverso l’Italia con i Parchi Letterari

 

ROMA – Raccontare l’Italia attraverso i luoghi, la storia e le tradizioni che hanno influenzato alcuni dei più importanti autori italiani e ispirato alcune delle più celebri opere letterarie e poetiche della nostra letteratura. Questo è l’obiettivo principale de I Parchi Letterari®, istituiti in collaborazione con la Società Dante Alighieri e presentati nel corso della rassegna “Attraverso l’Italia con i Parchi Letterari” in corso a Roma presso Palazzo Firenze sede della “Dante” (Piazza Firenze 27)

Domani 10 aprile, alle ore 18, la Galleria del Primaticcio di Palazzo Firenze ospiterà il terzo incontro della rassegna dedicato questa volta al Parco Letterario® Giuseppe Giovanni Battaglia di Aliminusa (Palermo). Giuseppe Giovanni Battaglia (Aliminusa, 24 giugno 1951 – Aliminusa, 2 novembre 1995) è stato un poeta, drammaturgo e scrittore.Ha scritto sia in italiano che in siciliano.

A dare il via all’appuntamento, che è aperto al pubblico,  saranno i saluti del presidente della Società Dante Alighieri ambasciatore Bruno Bottai e del presidente de I Parchi Letterari® Stanislao de Marsanich.

Dopo l’intervento di Dario Cartabellotta (assessore alle risorse agricole e alimentari della Regione Siciliana), l’avv. Filippo Dolce vice sindaco del Comune di Aliminusa presenterà il Parco con l’ausilio di un video nel quale spiccano i contributi dei registi Pasquale Scimeca e Giuseppe Tornatore. Seguiranno gli interventi di: Florinda Pecoraro, linguista chomskiana e artista, che racconterà gli antichi mestieri locali; Roberto Sottile, professore di scienze filologiche e linguistiche all’Università di Palermo, che parlerà della cultura contadina siciliana e della poetica di Battaglia; Vincenzo Ognibene, artista, architetto e poeta, che racconterà aneddoti inediti vissuti con Battaglia del quale era grande amico .Parteciperanno all’incontro anche Angelo Cascino presidente dell’agenzia di sviluppo “Imerea sviluppo 2010” e Dario Costanzo direttore tecnico del Gal Isc Madonie. A conclusione, sarà offerta una degustazione di formaggi e salumi prodotti da aziende locali.

I Parchi Letterari® Giuseppe Giovanni Battaglia, Aliminusa (Palermo)

Tra Cefalù, le Madonie, alle spalle del meraviglioso scenario del Monte San Calogero, e le strette e tortuose strade della leggendaria Targa Florio che tagliano i campi gialli della campagna siciliana, la poetica di Battaglia (1951-1995) si fa spazio tra la sua forte identità di cultura contadina e la sua difficile assimilazione del mondo urbano e industriale le cui scioccanti evoluzioni sociali il poeta, drammaturgo e scrittore, predisse e denunciò. Se Battaglia prende la strada della città, il suo cuore resta legato alla sua magnifica terra, La terra vascia de La Piccola valle di Alì, e, con essa, ai suoi volti, alla sua religione, ai suoi riti, alla dignitosa generosità dei suoi abitanti. Come scrisse Don Cosimo Scordato, l’artista fa la spola tra una città che promette ma non mantiene, e un paesino che non promette perché ha già dato, ma richiede tempo per apprezzare i suoi doni.(www.parchiletterari.com ; www.ladante.it  ) (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform