direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Datagate: riunito il Comitato Interministeriale per la Sicurezza della Repubblica

GOVERNO

Datagate: riunito il Comitato Interministeriale per la Sicurezza della Repubblica

ROMA – Il Comitato Interministeriale per la Sicurezza della Repubblica (Cisr) si è riunito questa mattina, presieduto dal presidente del Consiglio, Enrico Letta, con la partecipazione del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega per i Servizi d’informazione, Marco Minniti, del vice premier e ministro dell’Interno, Angelino Alfano, dei ministri degli Affari Esteri, Emma Bonino, della Giustizia, Annamaria Cancellieri, dell’Economia e delle Finanze, Fabrizio Saccomanni, e dello Sviluppo economico, Flavio Zanonato e del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Filippo Patroni Griffi.

“La riunione – si legge nel comunicato diffuso da Palazzo Chigi – è stata convocata allo scopo di fare il punto sui riflessi del caso “datagate” in materia di sicurezza delle comunicazioni.

I lavori – informa la nota – si sono aperti con una relazione del Direttore generale del Dis, Giampiero Massolo, alla luce della quale il Comitato ha confermato la necessità di proseguire nella positiva attività di verifica e tutela sin qui svolta dagli Organismi di intelligence nazionali; tale attività è finalizzata a escludere che si siano verificati episodi di violazione della riservatezza e sicurezza nelle comunicazioni dei Vertici istituzionali e dei cittadini italiani, o situazioni di compromissione dell’integrità delle varie articolazioni del Sistema Paese.

In tale contesto – prosegue il comunicato –  il Comitato ha espresso pieno sostegno alle iniziative assunte a seguito delle deliberazioni del Consiglio europeo di ottobre, alle quali – si è ribadito – l’Italia aderisce con convinzione, al fine di chiarire con gli Stati Uniti i contorni della vicenda e di impostare per l’avvenire i rapporti su basi di piena fiducia e collaborazione. Al riguardo, il Comitato ha sottolineato l’importanza della piena collaborazione fra servizi di intelligence per il contrasto e la prevenzione delle minacce comuni, a cominciare dalla lotta al terrorismo, ribadendo l’esigenza di sviluppare rapporti fattivi e fiduciosi, anche attraverso concreti progressi nell’apposito gruppo di lavoro Ue-Usa.

Il presidente del Consiglio ha pertanto conferito all’Autorità Delegata e ai responsabili del Sistema di informazioni per la Sicurezza della Repubblica il mandato di svolgere un’azione approfondita e articolata di verifica e di contribuire fattivamente alle iniziative internazionali per l’elaborazione di una nuova cornice di leale collaborazione fra servizi di intelligence. A tal fine – conclude il conunicato –  verranno intensificati i contatti già avviati con gli Organismi collegati statunitensi ed europei”. (Inform)
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform