direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Dalle ACLI Baviera auguri al nuovo presidente nazionale delle ACLI Roberto Rossini

ASSOCIAZIONI

Una nota del presidente Carmine Macaluso

 

KAUFBEUREN – Le ACLI  Baviera esprimono al neo-eletto presidente nazionale delle ACLI  Roberto Rossini  le piú sentite felicitazioni e l’auspicio che nella sua veste di rappresentante delle ACLI tutte, la nostra Associazione possa recuperare rinnovati impulsi e proposte condivise, tali da rendere al Movimento ed  ai Servizi   delle ACLI maggiore profilo d’intervento per un’affermazione della societá civile i ed un recupero d’identità delle comunità italiane diffuse nel mondo.

Le fasi congressuali nazionali – scrive il presidente ACLI Baviera Carmine Macaluso – hanno tracciato percorsi di partecipazione vissuta che non possono lasciare indifferente la rappresentanza politica  in Italia ed impegnano le ACLI, risolutamente, nell’allargamento dei valori della democrazia,nell’accesso ad un’informazione chiara e trasparente,nella promozione di un’integrazione delle procedure decisionali, nella puntualitá di risposte che una rigenerazione  possibile del nostro Paese impone, mossi ed animati da valori di un cristianesimo sempre attuale che il Santo Padre, Papa Francesco, rinnova e ripropone in ogni occasione.

Appunto perché saldamente ancorate ,anche, in Europa le ACLI si rendano promotrici del principio che la quasi impotenza delle politiche economiche nazionali non debba necessariamente indebolire il ruolo dei partiti o dei movimenti d’opinione,ma rappresenti un passaggio dalla delega in bianco ad una piú immediata capacità di rappresentazione politica nelle questioni che, dirimenti, interessano e preoccupano la vita quotidiana di ogni cittadino:dal disagio diffuso della disoccupazione giovanile, ai flussi di profughi dal medio oriente verso l’Europa,alle criticità della prospettiva referendaria in autunno, al dilagare dei fenomeni di corruzione e di organizzazioni di stampo malavitoso.

Le ACLI Baviera – conclude Macaluso – augurano al neo-eletto presidente Rossini la lungimiranza delle decisioni e la tessitura di trame plurali di interazioni tra tutte le ACLI e la ricomposizione di percorsi di rappresentanza dei corpi associativi intermedi, nel rispetto di una sussidarietà irrinunciabile. Siamo pronti a fornire,come sempre,il nostro apporto di idee ed azione. Conta su di noi Roberto!  (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform