direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Dalla UIM Belgio un “no” ai tagli al fondo Patronati

ASSOCIAZIONI

“Lo Stato italiano deve essere fiero dei suoi Patronati e dell’attività che svolgono all’estero”

 

LIEGI – La presidente della UIM Belgio, Santina Murru-Bontempi, scrive al presidente e ai componenti della Commissione Bilancio del Senato della Repubblica, rilevando che “con la Legge di Stabilità 2015 ed un taglio del 40% al fondo Patronati verrà danneggiata l’assistenza e la tutela ai connazionali più deboli. Allorché i Patronati sono soggetti privati di pubblica utilità, svolgono duplice e triplice funzioni, oltre ad’essere al servizio della collettività, servono pure di sportello all’INPS, nonché di tramite tra Citibank ed Inps per le certificazioni in vita per i pensionati e a Consolati, Ambasciata è quindi pure allo Stato”.

“Con le misure che intende prendere questo Governo, è a rischio il posto di lavoro di personale qualificato che ha dimostrato di avere la capacità e qualifica per le nuove esigenze dei lavoratori e degli enti previdenziali. Lo Stato italiano – conclude la presidente dell’UIM Belgio – deve essere fiero dei suoi Patronati, e dell’attività che svolgono all’estero, e quindi l’Unione Italiani nel Mondo dice NO ai tagli fondo Patronati, perché trattasi di servizi dovuti ai connazionali all’estero”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform