direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Dalla Repubblica di Serbia otto aerei di materiale sanitario per l’Italia

RETE DIPLOMATICA

Ambasciatore Lo Cascio: un segno di forte amicizia e solidarietà che l’Italia non dimenticherà

BELGRADO – L’Ambasciata d’Italia a Belgrado ha dato notizia della donazione da parte della Repubblica di Serbia all’Italia di un generoso carico di materiale sanitario. Si tratta di oltre cinque milioni di dispositivi di protezione, ovvero di materiale destinato alla Protezione civile, che poi provvederà a distribuirlo presso le strutture italiane.

L’invio del materiale sanitario è avvenuto con quattro aerei che sono partiti nei giorni scorsi dall’aeroporto Nikola Tesla di Belgrado. Erano presenti in aeroporto, al momento della partenza dei velivoli, il Presidente della Repubblica di Serbia Aleksandar Vucic, insieme alla Ministra per l’Integrazione Europea Jadranka Joksimovic, e l’Ambasciatore Carlo Lo Cascio.

“In Italia la situazione è in leggero miglioramento ma dobbiamo ancora lottare molto per vincere la battaglia contro il coronavirus. E abbiamo bisogno di qualsiasi forma di aiuto” – ha dichiarato l’Ambasciatore Lo Cascio.- “Per questo il prezioso materiale oggi donato potrà contribuire a salvare vite umane”.

Ringraziando la Serbia per il suo gesto – che simbolicamente avviene in una data molto importante per l’Italia, il Giorno della Liberazione – l’Ambasciatore ha commentato come questo sia segno di una forte amicizia e solidarietà che l’Italia non dimenticherà.

Altri quattro aerei sono in partenza tra oggi e domani. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform