direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Dalla Regione 2,1 milioni per due nuovi bandi per le produzioni cinematografiche e audiovisive

EMILIA-ROMAGNA

Uno per le imprese nazionali e internazionali (1,5 mln), uno per quelle regionali (600mila euro). Mezzetti: “Non ci fermiamo, nel 2019 investiamo 5,3 milioni nel settore”

BOLOGNA – L’Emilia-Romagna sempre più terra di cinema. La Regione continua a investire nel settore e stanzia, attraverso due bandi, 2 milioni e 100 mila euro per chi sceglie, nel 2019, l’Emilia-Romagna come location e come luogo per costruire un progetto cinematografico e audiovisivo, a cui si aggiungeranno altre risorse per il completamento dei progetti nel 2020. Per il bando nazionale e internazionale sono a disposizione 1 milione e 500 mila euro, mentre per quello regionale 600 mila.

I contributi, a fondo perduto, sono assegnati attraverso il Fondo per l’audiovisivo, previsto dalla legge regionale sul Cinema (n.20/2014), che supporta la produzione di opere cinematografiche e audiovisive culturali, in grado di contribuire allo sviluppo della filiera regionale e alla professionalizzazione dei suoi differenti attori. L’iniziativa è stata presentata ieri in Regione dall’assessore alla Cultura, Massimo Mezzetti e dal responsabile di Emilia-Romagna Film Commission, Fabio Abagnato.

“Il bando nazionale e internazionale ha la funzione di attrarre le produzioni in Emilia-Romagna, mentre quello regionale ha l’obiettivo di sviluppare le imprese locali- ha precisato Fabio Abagnato-, annunciando per oggi, prima volta dall’avvio della legge, un incontro con una sessantina di operatori nazionali e regionali  (tra cui anche le case di produzione regionali quasi al completo e alcune imprese di rilievo nazionale, tra cui Palomar, Compagnia Leone, Ibc Movie, Cattleya, K Plus) per illustrare l’azione della Regione Emilia-Romagna e per accompagnare e orientare gli operatori rispetto ai requisiti dei due bandi.  (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform