direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Dall’11 al 28 maggio una mostra per celebrare il genio di Vico Magistretti

CULTURA

L’IIC di Praga riapre al pubblico e amplia i propri servizi

Cento anni dalla nascita del grande architetto e designer italiano

PRAGA (Repubblica Ceca) – Nel rispetto delle misure di prevenzione adottate a contrasto della diffusione del coronavirus e previo appuntamento col personale interessato, l’Istituto Italiano di Cultura di Praga riapre al pubblico a partire dall’11 maggio, da lunedì a venerdì nella fascia oraria compresa tra le ore 10.00 e le 14.00.

Sempre dall’11 e fino al 28 maggio sarà possibile visitare nella Cappella barocca la mostra “100 Vico Magistretti” organizzata dall’Istituto, in collaborazione con l’Ambasciata d’Italia e con la Fondazione Magistretti e col patrocinio del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, per celebrare il centenario dalla nascita del grande architetto e designer italiano. L’esposizione, curata da Rosanna Pavoni e Margherita Pellino, nell’allestimento dell’architetto Ottaviano Maria Razetto, racconta il lavoro e la figura di Magistretti attraverso schizzi, disegni, fotografie e progetti. Il percorso espositivo presenta anche numerosi oggetti progettati da Magistretti per Cassina, DePadova, Oluce, Kartell, Artemide, divenuti col tempo delle autentiche icone del design italiano. Tra questi, la sedia Silver e il tavolino Vidun di DePadova; la sedia Maui by Kartell; il divano Maralunga, la sedia 905, la libreria Nuvola rossa by Cassina; la lampada Atollo di Oluce; la lampada Eclisse di Artemide.

L’ingresso alla mostra è libero, previa prenotazione obbligatoria della visita tramite mail (iicpraga@esteri.it) o telefono (+420 257090681). Il tour virtuale è disponibile sul seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=vQBv8bHi5ic&feature=youtu.be.

Il 12 maggio sarà la volta della biblioteca dell’Istituto che in via straordinaria aprirà le porte dalle 9.00 alle 19.30, per poi riprendere l’orario consueto (martedì e mercoledì dalle 9.00 alle 17.30, venerdì dalle 9.00 alle 13.00). Tra i nuovi servizi, sarà possibile prendere in prestito anche film e documentari italiani dagli oltre 800 titoli che compongono la sezione “Videoteca”; inoltre a partire da maggio, la biblioteca celebrerà sulla propria pagina Facebook il centenario dalla nascita dello scrittore Gianni Rodari e del regista Federico Fellini con due rubriche di approfondimento.

A partire dal 15 giugno e sempre nel rispetto delle norme di sicurezza richieste dall’emergenza Covid-19 per tutte le attività in sede, le aule dell’Istituto torneranno ad accogliere gli studenti dei corsi di lingua italiana con le lezioni in presenza. Per chi abita lontano o preferisce comunque restare a casa, restano attivi i corsi e le lezioni online sulle piattaforme Skype e Zoom.

In attesa di tornare nel pieno della programmazione, l’IIC di Praga proporrà nel mese di giugno due iniziative legate al mondo del grande schermo: film, cortometraggi e conferenze online in occasione della terza edizione di “Fare cinema”, il progetto ideato dalla Farnesina per promuovere il cinema italiano all’estero, e una innovativa esperienza di cinema virtuale. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform