direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Dal 9 al 15 novembre ad Ankara la sesta edizione della “Settimana del Cinema Contemporaneo italiano”

CINEMA

L’evento è organizzato dall’Ambasciata d’Italia ad Ankara, dall’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul con la collaborazione del Maeci e del Comune di Cankaya

 

ANKARA – Da lunedì 9 novembre sino a domenica 15 la “Settimana del Cinema Contemporaneo Italiano” animerà il Centro delle Arti Contemporanee della Municipalità di Cankaya (Ankara). L’evento darà la possibilità al pubblico di visionare una serie di esempi della più recente produzione cinematografica italiana. I film, a ingresso gratuito, saranno proiettati in lingua italiana con sottotitoli in turco.

All’inaugurazione della Settimana sarà presentato il film “In grazia di Dio” di Edoardo Winspeare. Il film, presentato in anteprima nella sezione Panorama del Festival di Berlino nel 2014, è una storia amara, come può essere la tensione a cui porta l’attuale crisi economica, ma è anche un racconto ricco di speranza e positività. “Un piccolo film sulla felicità”. Così il regista pugliese Edoardo Winspeare ha definito il suo ultimo lungometraggio.

Nell’ambito della rassegna, si potranno seguire, inoltre, sette interessanti proposte di registi italiani che saranno ripetute durante la settimana: “La sedia della felicità”, l’ultima e gioiosa opera di Carlo Mazzacurati, il dolceamaro film “Tutti i santi giorni” di Paolo Virzì, “L’ultima ruota del carro”, definito “il film più bello che abbia mai fatto” dal suo regista Giovanni Veronesi,  “La variabile umana” di Bruno Oliviero, un noir ambientato nella “Milano da bere” di oggi, la brillante commedia “Buongiorno papà” di Edoardo Leo che ricopre, in questo suo film, il doppio ruolo di attore e regista, “Noi credevamo”, un film speciale di Mario Martone, prodotto nel 2010 per celebrare i 150 anni dell’unità d’Italia e infine la commedia romantica “Stai lontana da me” di Alessio Maria Federici. 

La rassegna “Settimana del Cinema Contemporaneo Italiano” è promossa dall’Ambasciata d’Italia ad Ankara e dall’Istituto Italiano di Cultura di Istanbul con la collaborazione del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, del Comune di Cankaya e con il supporto di IVECO. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform