direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Dal 21 al 23 settembre il Centro ospiterà il Festival della Cultura Americana, intitolato “Gli italiani in America”

ITALIANI ALL’ESTERO

Su We the Italians l’intervista a Roberto Sgalla, direttore del Centro Studi Americani di Roma

 

NEW YORK – Su We the Italians Umberto Mucci intervista Roberto Sgalla, direttore da gennaio scorso del Centro Studi Americani di Roma, uno dei più antichi e prestigiosi istituti di studi sugli Stati Uniti esistenti in Europa, ospitato a Palazzo Antici-Mattei, un edificio barocco situato nel Centro di Roma e  progettato dal celebre architetto Carlo Maderno.

Il Centro è stato fondato nel 1932, alla morte di Harry Nelson Gay, studioso e uno dei più attivi protagonisti della comunità anglo-americana allora presente a Roma, che donò la sua biblioteca nel palazzo Antici Mattei, luogo che oggi “vanta una collezione di testi antichi e moderni sulla storia, la letteratura e la cultura americana che supera i 50.000 volumi, a cui si aggiunge un’ampia offerta di risorse elettroniche – spiega Sgalla.

Nell’intervista vengono illustrate le attività del Centro studi e in particolare l’imminente Festival della Cultura Americana, che avrà luogo presso la sede, e in quelle delle università italiane e americane associate, dal 21 al 23 settembre. Il Festival, intitolato “Gli italiani in America”, “è uno spazio dedicato alla storia, alla letteratura, al cinema, all’arte, alla musica, alla politica e alla società statunitensi, all’interno del quale esperti provenienti dagli USA, dall’Italia e dall’Europa si incontrano davanti a un pubblico vasto, in un momento di divulgazione alto ma accessibile – afferma Sgalla.

L’intervista completa è disponibile su We the Italians. (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform