direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Da Oxford a Bologna: il prof. Luciano Floridi all’Alma Mater

RICERCA

BOLOGNA – Dall’Università di Oxford a quella di Bologna: Luciano Floridi , fra i  massimi esperti a livello mondiale di filosofia ed etica dell’informazione sarà professore dell’Alma Mater.

“Autorevole punto di riferimento internazionale negli studi sulle implicazioni etiche, sociologiche e normative delle tecnologie digitali e dell’intelligenza artificiale, il professor Floridi – si legge sul sito dell’Università di Bologna –  si occuperà, in Ateneo, di molteplici tematiche in chiave interdisciplinare, come il rapporto tra etica, diritto, big data, intelligenza artificiale, e social media. Darà un contributo decisivo allo sviluppo di ricerche innovative con la prestigiosa scuola giuridica bolognese, che l’ha accolto con entusiasmo, alla promozione in Ateneo di progetti di collaborazione internazionale con grandi istituzioni pubbliche e private, e alla guida di iniziative strategiche all’interno dell’Alma Mater Research Institute for Human-Centered Artificial Intelligence, uno dei più grandi centri italiani di ricerca su intelligenza artificiale.

“Il ritorno di Luciano Floridi nel mondo accademico italiano – ha detto il ministro dell’Università e della Ricerca Gaetano Manfredi nel dargli il benvenuto in videoconferenza – è il simbolo del processo che negli ultimi anni ha riportato nel nostro Paese migliaia di ricercatori, rientrati con le procedure di chiamata diretta che abbiamo rafforzato attraverso un supporto finanziario e tecnico-amministrativo. Un grande Paese deve essere capace di porsi al centro delle dinamiche scientifiche internazionali in vista delle grandi sfide globali. Come quella delle nuove tecnologie digitali e del loro impatto sociale, questioni al centro del Piano nazionale di ripresa e resilienza che abbiamo messo a punto. L’Italia deve essere protagonista della creazione di un nuovo umanesimo digitale, superando l’individualismo e avendo una programmazione certa e qualificata”.

Luciano Floridi è professore ordinario di Filosofia ed Etica dell’Informazione e direttore del Digital Ethics Lab dell’Oxford Internet Institute, all’Università di Oxford, e Turing Fellow presso l’Alan Turing Institute. Tra i molti riconoscimenti e incarichi, è stato titolare della Cattedra Unesco in Information and Computer Ethics, Francis Yates Fellow presso il Warburg Institute di Londra, e Gauss Professor della Akademie der Wissenschaften di Göttingen. Si è impegnato in numerose iniziative di policy col Parlamento e il Governo britannici, col Parlamento Europeo, la Commissione Europea, il Consiglio d’Europa, l’Unesco, la Camera dei Deputati italiana, nonché con molte aziende . (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform