direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Covid-19. Grandi difficoltà per il MiM Belluno – Museo interattivo delle Migrazioni

ASSOCIAZIONI

Da Abm News

 

Nel 2020 annullate visite per 2000 studenti e il 2021 si prospetta drammatico a livello economico. De Bona: “Impossibile organizzare visite per gli studenti, ma noi non ci arrendiamo e proponiamo di portare il nostro museo nelle scuole”

 

BELLUNO – Il MiM Belluno – Museo interattivo delle Migrazioni vs Covid-19. In questa battaglia sembrerebbe che sia il virus ad averla vinta. E per certi aspetti è così. Nel 2020 sono state annullate visite per 2000 studenti e il 2021 si prospetta drammatico a livello economico. Basti pensare che allo stato attuale non è entrato nessun contributo pubblico a sostegno del Museo, che si è trova a fronteggiare questa emergenza sanitaria. “Eppure abbiamo fatto grandi investimenti – le parole del presidente Abm Oscar De Bona – per rendere accessibile il nostro museo. Dalla segnaletica, ai dispositivi di igienizzazione; dalla sanificazione 24 ore su 24 delle sale museali, alla formazione del personale”. Investimenti che equivalgono a sostanziose uscite di cassa. Cassa che purtroppo si trova in “zona rossa”.

“Il MiM Belluno ha due tipologie di visitatori – precisa il direttore Marco Crepaz – gli studenti, che occupano l’intero anno scolastico, e i turisti, principalmente nel periodo estivo”. Se non è possibile organizzare visite guidate per le scuole (a causa degli spazi ridotti del MiM, ndr) l’estate scorsa ha visto un drastico calo dei turisti. “Nel mese di luglio abbiamo riscontrato la mancata presenza degli stranieri, mentre il mese di agosto è stato in parte coperto da turisti locali e delle Regioni confinanti con il Veneto”. Ovviamente il MiM Belluno non si arrende a questa, seppur difficile, situazione. “Da sempre puntiamo a preservare la memoria della nostra emigrazione e a trasmetterla alle nuove generazioni – conclude De Bona – per questo motivo siamo a disposizione di insegnanti e studenti fornendo loro il contenuto del MiM”. In pratica sarà il MiM Belluno a entrare nelle scuole proponendo video e laboratori da realizzare negli spazi scolastici. Per maggiori informazioni contattare il personale del Museo interattivo delle Migrazioni: info@mimbelluno.it. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform