direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Coronavirus – La Cultura non si ferma

MIBACT

On line le mostre virtuali dell’Archvio di Stato di Vercelli dedicate alle lotte delle mondine e alla storica figura di Mercurino di Grattinara

ROMA – La cultura non si ferma in Piemonte, grazie al forte impegno sul digitale messo in campo in questi giorni dal Ministero per i Beni e le Attività culturali e per il Turismo per offrire agli italiani la possibilità di rimanere in contatto con il proprio patrimonio culturale anche in questa difficile circostanza.

La pagina del sito MiBACT www.beniculturali.it/laculturanonsiferma, nata per raccogliere le molteplici iniziative virtuali organizzate dai luoghi della cultura statale, dal mondo dello spettacolo, della musica, del teatro e del cinema, presenta in particolare due interessanti mostre virtuali dell’Archivio di Stato di Vercelli: “Se otto ore vi sembran poche”, una raccolta di documenti e fotografie che testimoniano le lotte per la conquista di migliori condizioni igieniche, lavorative e di vita nelle campagne vercellesi da parte dei raccoglitori delle risaie, e “Mercurino di Grattinara Gran Cancelliere di Carlo V”, con i documenti originali riguardanti l’intensa attività politica di questa personalità del XVI secolo che contribuì all’elezione di Carlo d’Asburgo, già re di Sapgna, a Imperatore del Sacro Romano Impero alla morte di Massimiliano I nel 1519. Fino alla morte, avvenuta il 5 giugno 1530 a Innsbruck, mentre si stava dirigendo alla dieta di Augusta, Mercurino giocherà un ruolo di primo piano nel panorama politico e diplomatico europeo e mondiale.

Questo e molto altro riguardante il ricco patrimonio culturale del Piemonte è visibile sulla pagina www.beniculturali.it/laculturanonsiferma, dove storici dell’arte, archeologi, archivisti, bibliotecari, restauratori, architetti, autori, scrittori, attori e musicisti rivelano inediti, classici, capolavori, curiosità, segreti e il dietro le quinte delle loro istituzioni.

I contenuti vengono raccolti giorno per giorno, grazie all’impegno dei luoghi della cultura statali e di tante istituzioni culturali che aderiscono. È possibile naviga per trovare ciò che si desidera nelle diverse sezioni e seguire e partecipare con gli hashtag #iorestoacasa e #ioleggoacasa e taggando i profili @mibact e di tutti i luoghi della cultura. (Renzo De Simone/Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform