direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Cooperazione territoriale, il presidente Bonaccini e una delegazione regionale in visita ufficiale a San Marino

EMILIA ROMAGNA

“Un rapporto solido che uscirà rafforzato dai difficili mesi di emergenza che abbiamo alle spalle”. Onorificenza conferita al presidente della Regione

BOLOGNA/SAN MARINO – Si è svolta sabato 18 luglio nella Repubblica di San Marino una visita del presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, che è stato ricevuto dal Segretario di Stato per gli Affari Esteri, Luca Beccari e dai funzionari del Dipartimento Affari Esteri.

Al centro del colloquio la collaborazione per progetti di cooperazione territoriale ipotizzando modalità operative sinergiche, così come un approfondimento delle opportunità derivanti dalla reciproca collaborazione nell’ambito della Macroregione Adriatico-Ionica.

Il presidente della Regione era accompagnato da una delegazione composta dagli assessori all’Ambiente e Difesa del suolo e della costa Irene Priolo, al Bilancio Paolo Calvano, allo Sviluppo economico Vincenzo Colla. Era presente anche l’Ambasciatore d’Italia Guido Cerboni.

Sono state affrontate tematiche relative al rapporto di vicinato, in particolare riguardo alla possibilità di modificare gli accordi e protocolli che legano la Repubblica di San Marino e la Regione Emilia-Romagna su vari aspetti, dal settore del lavoro, in particolare quello transfrontaliero, all’industria fino alla formazione e al turismo, con particolare rilievo alla reciproca valorizzazione del territorio. Altri temi affrontati hanno riguardato la possibilità di estendere la cooperazione nel campo sanitario e socio-sanitario, già intensificata nel periodo dell’emergenza Covid.

“La volontà comune – ha detto il Segretario Beccari – è quella di rafforzare queste sinergie ampliando lo spettro delle collaborazioni all’aggiornamento dell’Accordo di cooperazione tra San Marino e la Regione Emilia-Romagna, proprio per includere progetti a oggi non ricompresi”.

Il presidente Bonaccini, cui stata conferita l’onorificenza del grado di Cavaliere Grand’Ufficiale dell’Ordine Equestre di Sant’Agata, ha affermato che “il nostro rapporto con San Marino è solido e uscirà rafforzato dai difficili mesi che abbiamo alle spalle. L’incontro di oggi è stato molto positivo, e voglio ringraziare per l’onorificenza attribuitami, ed è stato utile per affrontare temi che riguardano lo sviluppo dei nostri territori. La volontà comune è quella di aggiornare i protocolli di collaborazione già nei prossimi mesi”.

Il presidente Bonaccini ha poi incontrato una delegazione del Congresso di Stato composta dal Segretario di Stato Beccari, dal Segretario di Stato per la Sanità Roberto Ciavatta, dal Segretario di Stato per il Lavoro Teodoro Lonfernini, il Segretario di Stato per l’Industria Fabio Righi e il Segretario di Stato per il Turismo Federico Pedini Amati.

Successivamente, il presidente Bonaccini è stato ricevuto in Udienza privata dai Capitani Reggenti, Alessandro Mancini e Grazia Zafferani. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform