direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Cooperazione, Garavini (IV- ripartizione Europa): “Da Italia forte impegno ad incrementare risorse. Cooperazione allo sviluppo strumento a garanzia di sicurezza e stabilizzazione”

ELETTE CIRCOSCRZIONE ESTERO

La Vicepresidente commissione Esteri incontrando una delegazione dell’Ocse-Dac

 

ROMA – “La cooperazione allo sviluppo non è assistenzialismo. È uno strumento di politica estera attraverso il quale promuovere la crescita e la stabilizzazione di intere aree geostrategiche. Ecco perché è importante ipotizzare sin da ora interventi di cooperazione e sviluppo una volta concluso il conflitto in Ucraina. Delineando una sorta di piano Marshall, con un forte impegno dell’Ocse”. Lo ha dichiarato la senatrice Laura Garavini, Vicepresidente commissione Esteri, ricevendo una delegazione dell’Ocse-Dac, il comitato di assistenza allo sviluppo interno all’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico.

“L’Italia – ha aggiunto Garavini – è fortemente impegnata sul fronte del sostegno allo sviluppo. Tanto che negli ultimi dieci anni abbiamo raddoppiato le risorse destinate al settore, con lo scopo di raggiungere gli obiettivi fissati dall’Agenda2030. Un percorso accelerato anche grazie all’istituzione dell’Agenzia nazionale per la cooperazione e lo sviluppo, che nel 2014 abbiamo fortemente voluto come forza di Governo. Oggi l’attualità ci ricorda quanto sia strategico proseguire sulla via del multilateralismo e della cooperazione come strumento di politica estera. in questo modo compiamo un investimento a garanzia di sicurezza, stabilità e crescita”. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform