direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Cooperazione allo Sviluppo, la Vice Ministra Sereni presiede il Comitato Congiunto

FARNESINA

 

ROMA – La Vice Ministra degli Esteri Marina Sereni ha presieduto ieri la settima e ultima riunione del 2021 del Comitato Congiunto per la Cooperazione allo Sviluppo, alla quale hanno partecipato il Direttore Generale per la Cooperazione allo Sviluppo, Ambasciatore  Giorgio Marrapodi, e il Direttore dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo, Luca Maestripieri e, limitatamente alle questioni inerenti ai crediti d’aiuto, il Dirigente del Ministero dell’Economia e delle Finanze, Dott. Leone Gianturco, con delega del Direttore Generale del Tesoro. Sono state inoltre presentate informative sul Fondo Migrazioni da parte del Direttore Generale per le gli italiani all’estero e le politiche migratorie, Luigi Maria Vignali, e sull’attuazione di un’iniziativa di Cassa Depositi e Prestiti da parte della Dott.ssa Antonella Baldino. Durante la riunione è stato deliberato un significativo pacchetto di 25 iniziative di cooperazione per un valore complessivo di 86,3 milioni di euro, e in particolare: 35 milioni di euro di crediti d’aiuto in favore del Mozambico per la promozione del settore agro-alimentare; circa 48 milioni di euro per la realizzazione di iniziative in Africa, America Latina e Medio Oriente nei settori dello sviluppo socio-economico, della sicurezza alimentare, della tutela dell’ambiente, della governance, dell’istruzione e infrastrutture scolastiche, della salute e servizi sanitari, della parità di genere e del sostegno all’imprenditoria femminile, nonché circa 3,3 milioni di euro di contributi volontari alle Organizzazioni Internazionali. “Sono soddisfatta che nell’ultima riunione del Comitato Congiunto nel 2021 – ha commentato la Vice Ministra – siamo riusciti a varare un nutrito pacchetto di iniziative e progetti, con uno sforzo finanziario importante. Ora, nel 2022 va consolidato il lavoro iniziato nell’anno trascorso, nel progressivo cammino che deve portare la Cooperazione Italiana allo Sviluppo a rafforzare la propria azione, con lo stesso entusiasmo ed impegno in un trend crescente di risorse”.(Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform