direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Convegno a Como sull’emigrazione sarda organizzato dal Circolo culturale Sardegna ( 3 dicembre)

ASSOCIAZIONI

 

COMO – Sabato 3 dicembre si terrà a Como un convegno per analizzare il fenomeno dell’emigrazione sarda , organizzato dal Circolo culturale Sardegna .

“Una popolazione di origine sarda equivalente a quella residente in Sardegna oggi vive fuori dall’isola, all’estero e nel resto dell’Italia” spiegano gli organizzatori  facendo osservare che “questa fuga dalla terra madre, iniziata in modo massiccio nel Dopoguerra e ripresa all’inizio del Millennio con non minore preoccupazione, come alcuni decenni fa privò l’isola di braccia, oggi lo fa prevalentemente di cervelli e di professionalità, riguardando giovani e giovani adulti”. “Quale ruolo può avere la vasta comunità di sardi che vive in Italia e all’estero, fatta di intelligenze e buone volontà, nell’aiutare antichi parenti e sodali a vincere questa sfida che comporta la modernità? E quale ruolo può assumere la classe dirigente della Regione nel legare questi due mondi in cui si articola e manifesta la sardità?”

Ne discuteranno i sardi residenti nel Nord Italia nel convegno, che si terrà al Pontificio Collegio Gallio, con inizio alle ore 16:30 e che sarà introdotto e moderato da Tonino Mulas, storico dirigente della Fasi e della Consulta dell’emigrazione sarda . Parteciperanno il presidente della Fasi, Bastianino Mossa, il vice presidente vicario della Consulta regionale dell’emigrazione sarda, Domenico Scala. All’incontro, che sarà presentato dal presidente del circolo, Pietro Palmas, interverrà anche lo scrittore Aldo Aledda, coordinatore del Comitato 11 Ottobre, che per vent’anni ha curato i problemi dell’emigrazione sarda per conto dell’amministrazione regionale e da oltre un decennio si occupa di quella italiana. Il suo ultimo libro  “Sardi in fuga in Italia e dall’Italia. Politica, amministrazione e società in Sardegna nell’era delle moderne migrazioni” verrà presentato nel corso dell’incontro. Durante l’evento Matteo Contu intratterrà tutti gli intervenuti con le note delle sue launeddas. Seguirà rinfresco finale con la promozione di prodotti tipici sardi “Sarda Tellus”.  (Inform)

 

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform