direttore responsabile Goffredo Morgia
Registr. Trib. Roma n.338/2007 del 19-07-2007
INFORMAZIONI DEL GIORNO – NEWS PER GLI ITALIANI ALL'ESTERO

Continuiamo a costruire “Una Sola Casa”

MONDO SCALABINIANO

I Missionari scalabriniani proseguono la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi

ROMA – L’attuale pandemia che stiamo ancora vivendo ha spinto i Missionari Scalabriniani di Europa Africa, attraverso il braccio operativo dell’Agenzia Scalabriniana per la cooperazione allo Sviluppo ed il network scalabriniano, a proseguire la campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi “Una Sola Casa” per sostenere il nostro “prossimo” che non ha smesso di soffrire la marginalizzazione e lo spaesamento provocato dalla crisi. I Missionari scalabriniani sono ancora presenti “sul campo” per ribadire l’impegno di servizio e prossimità messo in atto 7 mesi orsono, ad inizio pandemia in Europa. Il bisogno urgente, infatti, di accoglienza, protezione, promozione e integrazione che stiamo ancora raccogliendo dall’umanità in cammino non cessa di essere di urgente attualità.

Le nostre vite, in questa Europa colpita duramente da una ripresa della virulenza, testimoniano una gran parte di umanità prostrata sia fisicamente sia moralmente da mesi di incertezze lavorative oppure legate al venire meno delle forze psico-fisiche per affrontare il domani.

La Campagna “Una Sola Casa” è nata con l’obiettivo di riflettere ed agire insieme per dare concretezza all’impegno di servizio già in atto e coinvolgere sempre più altri attori nell’ “essere casa” per tutti.

I fondi raccolti finora – quasi 80.000 euro – e quelli che contiamo di raccogliere saranno utilizzati per far fronte alla recrudescenza dell’emergenza che stiamo vivendo oggi. Molti dei beneficiari dei nostri servizi, sparsi in Europa e Africa, stanno subendo l’emergenza sociale, trovandosi ancora nel bisogno di un supporto, cha vuol dire una fondamentale sussistenza alimentare, ma anche una di carattere sanitario, che richiede un sollecito sostegno psicologico, o quella lavorativa, che va contrastata operando per un riposizionamento occupazionale. C’è poi, a nostro avviso, un’emergenza culturale che implica affrontare le sfide e il disorientamento tra i più giovani, costruendo nuove narrative di solidarietà e alimentando forme di comunione attraverso i nuovi media sociali. La pagina internet, visibile all’indirizzo www.ascsonlus.org/una-sola-casa , sarà via via aggiornata con nuovi contenuti, tutti contrassegnati dall’hashtag #unasolacasa, messaggio chiave dell’iniziativa. (Inform)

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail
Powered by Comunicazione Inform | Designed by ComunicazioneInform